Il Nantes chiude per Abline, beffato lo Strasburgo

Il Nantes si è assicurato Matthis Abline per quattro stagioni, pagando 10 milioni di euro più bonus al Rennes. Nel frattempo, Moussa Sissoko sembra destinato a lasciare il club dopo aver rifiutato un'offerta di prolungamento del contratto

Redazione A cura di Redazione NantesRennesLigue 1

Il Nantes ha compiuto uno sforzo significativo nel garantirsi Matthis Abline per le prossime quattro stagioni, nonostante le difficoltà legate ai diritti televisivi.

L’accordo prevede un pagamento di 10 milioni di euro più bonus al Rennes per l’attaccante di 21 anni, già protagonista con i colori del Nantes la scorsa stagione in prestito. Con quattro gol nelle ultime sette giornate di Ligue 1, le ultime prestazione fornite da Abline sono state decisive per la scelta del Nantes, soprattutto sotto la guida di Antoine Kombouaré e nonostante un inizio difficile nella scorsa stagione.

Il Nantes ha esercitato l’opzione di acquisto da 8 milioni di euro, con il Rennes che ha beneficiato di un diritto di recompra durante il prestito di Abline. Il club bretone ha deciso di attivare questa clausola, convinto dell’aumento del valore di mercato dell’attaccante. Il trasferimento ha comportato un costo di 2 milioni di euro per il Rennes, ma ha generato un guadagno di 10 milioni, bonus esclusi, per un saldo positivo di 8 milioni.

Il direttore generale Franck Kita ha giocato un ruolo chiave nel riattivare il dossier nelle ultime settimane, nonostante l’interesse dello Strasburgo per Abline. Nel frattempo, Moussa Sissoko (34 anni), in scadenza di contratto e con un’offerta di prolungamento rifiutata, sembra destinato a lasciare il Nantes.