Menu

Domenico Berardi e Ciccio Caputo, attaccanti del Sassuolo @imagephotoagency

Il punto della situazione sul campionato di serie A 2020-2021

Dopo la sosta di campionato di novembre, necessaria per disputare le ultime gare della Nazionale azzurra, che dopo il successo con la Bosnia si qualifica per la Final Four di UEFA Nations League, torna la serie A con una sequenza avvincente di scontri che vedranno impegnate le formazioni di alta classifica. Come è stato già detto stiamo assistendo a un campionato piuttosto insolito per formula e nuove regole necessarie per lo svolgimento delle gare in calendario, dove spicca la possibilità di effettuare cinque cambi a partita, seppur in una finestra temporale di tre pause, intervallo tra primo e secondo tempo escluso.

Chi potrebbe vincere lo scudetto 2021?

Sarà tuttavia interessante e coinvolgente vedere se l’assenza di spettatori sugli spalti potrà davvero cambiare alcune dinamiche e gerarchie per il campionato, specialmente in termini di vertice e di vittoria finale. Intanto rispetto alle griglie di pre campionato, bisogna dire che forse Roma e Napoli, su tutte, sono state un po’ sottovalutate in termini di gioco e di rosa disponibile. In effetti il Napoli di Gattuso, sta disputando la prima stagione con il nuovo tecnico calabrese, che ha saputo dare una propria visione al gioco di una squadra che ormai da anni è su livelli alti, specialmente per il campionato.

Andrea Pirlo (Juventus)
Andrea Pirlo (Juventus) @Image Sport

La Juventus di Pirlo pur non brillando non è così lontana dalla quadratura del cerchio e potrebbe presto tornare in testa alla classifica o comunque a giocare testa a testa con le maggiori pretendenti al titolo. Un campionato che fino a questo momento si è dimostrato avvincente e imprevedibile, specialmente in termini di quote bookmaker per le scommesse serie A del girone d’andata a cui stiamo assistendo, giornata dopo giornata. Tra le big più quotate per la vittoria dello scudetto, dopo l’Inter di Antonio Conte, bisogna valutare bene le possibilità del Milan di Stefano Pioli, che potrebbe non durare alla lunga, durante una stagione impegnativa con una squadra forse non ancora pronta per tornare a vincere o a lottare per il titolo.

Outsider, sorprese e rivelazioni di questo inizio stagione in A

Sicuramente non bisogna sottovalutare nemmeno squadre come Lazio e Atalanta, ormai lanciate in una dimensione internazionale, per merito degli organici a disposizione di due allenatori capaci come Simone Inzaghi e Gasperini. C’è poi da dire che le sorprese non stanno certo mancando in questo scorcio di stagione, tra il bel gioco del Sassuolo di De Zerbi, rivelazione di questo inizio campionato, mentre il Verona di Juric si conferma squadra ostica e dura a morire, visto che ha tenuto già testa sia al Milan che alla Juventus, per giunta in trasferta. Si sta comportando bene anche la Sampdoria di Claudio Ranieri, con il tecnico romano arrivato per salvare la formazione doriana, che però durante questa stagione ha mostrato una certa solidità di gioco in tutti i suoi reparti.

Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo @imagephotoagency
Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo @imagephotoagency

Una squadra che invece sta già deludendo le aspettative è la Fiorentina, che dopo aver esonerato il tecnico Iachini, dovrà ripartire con Cesare Prandelli, cercando di ottenere punti preziosi in ottica di classica. Tra le neo-promosse dopo un ottimo avvio, il Benevento di Filippo Inzaghi ha ottenuto quattro sconfitte consecutive, mentre lo Spezia di Italiano, alla sua prima apparizione assoluta in massima divisione, veleggia al 13esimo posto davanti a squadre di tutto rispetto come Udinese, Genoa e Torino; di certo niente male per una squadra che i principali bookmaker avevano già dato come retrocessa, prima ancora dell’inizio di campionato. Situazione invece speculare per il Crotone di Stroppa, che non ha ancora vinto nemmeno una gara delle sette finora disputate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.