Inghilterra a due facce: Bellingham illumina, Foden sotto accusa

L'Inghilterra ha battuto la Serbia nel match di esordio a EURO 2024: decisiva è stata la rete di Jude Bellingham, mentre la prestazione di Foden ha sollevato diverse critiche nei confronti del fantasista del City

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai InghilterraCampionato Europeo

Un potenziale offensivo di primissimo livello, che però non ha offerto i risultati prospettati alla vigilia. L’Inghilterra esordisce con una vittoria a EURO 2024, seppur con uno striminzito 1-0 contro la Serbia. Il mattatore è stato il solito Jude Bellingham, che ha trascinato i Tre Leoni in testa al girone C. Chi è mancato è invece Phil Foden, finito nel mirino della critica, specialmente da parte dei media britannici.

Foden dovrebbe essere tolto dal campo” queste le parole dell’ex calciatore Jamie O’Hara, ai microfoni di Talksport. Decisamente più morbido il giudizio di Micah Richards, che commentato la sua prestazione ai microfoni della BBC: “Dobbiamo trovare il modo per tirare fuori il meglio da lui. È stato coinvolto poco. Mi spiace vederlo entrare e uscire dalle partite“. Parere che ha trovato d’accordo anche Cesc Fabregas, attuale tecnico del Como: “Oggi ha dimostrato che Bellingham è un po’ sopra di lui“.