Insulti razziali a Neymar, il PSG: “Pieno supporto, situazione intollerabile”

Il Paris Saint Germain si schiera dalla parte del suo attaccante Neymar e prende posizione contro le aggressioni razziali: in dubbio la posizione di diversi calciatori mentre si stanno analizzando le immagini delle telecamere

Neymar sarebbe tornato in campo per la partita Paris Saint Germain-Marsiglia dopo aver fatto un solo allenamento: l’attaccante, infatti, dopo esser risultato positivo al test sierologico del Coronavirus, ha dovuto scontare la quarantena presso il proprio domicilio. Nel finale della partita, ci sarebbe stato un diverbio a seguito di uno scontro in campo con l’avversario Álvaro González. Secondo quanto raccontato successivamente da Neymar sui social media, il difensore del Marsiglia gli avrebbe detto “Scimmia figlio di putt*na“, facendo salire irrimediabilmente la tensione in campo fra le due squadre. Pochi secondi prima del fischio di fine partita, un nuovo scontro al Parc des Princes ha fatto degenerare la situazione: Darío Benedetto colpisce alla schiena il centrocampista del Paris Saint Germain Leandro Paredes, intento a ricevere la palla per cercare disperatamente il pareggio sullo scadere della partita.

Juventus, scambio Pjanic-Paredes
Leandro Paredes, centrocampista del PSG: lo scontro con Benedetto del Marsiglia ha dato inizio alla rissa

La rissa ed il sostegno del PSG a Neymar

Paredes avrebbe dunque tirato un pugno a Benedetto, forse anche una testata ad Álvaro González. A questo punto, nella mischia di giocatori che si spingevano e quelli che cercavano di portare la calma, il terzino del PSG Layvin Kurzawa e il difensore del Marsiglia Jordan Amavi si sarebbero presi a pugni. Il VAR ha confermato che anche Neymar ha tirato un pugno ad Álvaro González. In queste ore si sta aggravando anche la posizione di Ángel Di María: secondo le immagini diffuse dal canale televisivo francese Telefoot, l’attaccante dei Parisians ha sputato su Álvaro González. La LFP – la Ligue de Football Professionel, l’organo che gestisce la Ligue 1, Ligue 2 e la Coppa di Francia – avrebbe inoltre chiesto di visionare le immagini di una telecamera di proprietà del network televisivo beIN Sports che sarebbe stata puntata sempre su Neymar. Potrebbe quindi confermare l’aggressione razziale e decidere le conseguenze per quanto successo.

L’arbitro dell’incontro Paris Saint Germain-Marsiglia, Jerome Brisard, ha dato un rosso diretto a Neymar e Kurzawa, mentre Paredes si è preso un secondo cartellino giallo. Nel Marsiglia, invece, ha guadagnato l’espulsione diretta Amavi ed è arrivata una seconda ammonizione a Darío Benedetto. Neymar ha spiegato sui social media che ha tentato di coinvolgere le figure arbitrali in campo, perchè l’insulto razziale non può essere considerato accettabile, ma che queste hanno preferito rimanere neutrali. Il Paris Saint Germain ha confermato in una nota ufficiale di essere vicino e di supportare il loro attaccante Neymar: “Il club ribadisce che non può essere accettata alcuna forma di razzismo nella società, nel calcio e nelle nostre vite e invita tutti ad opporsi. Il Paris Saint Germain è in attesa di conoscere le decisioni della Commissione Disciplinare della LFP e rimane disponibile a collaborare fornendo ulteriori informazioni“.

TI POTREBBE INTERESSARE

Il Napoli resuscita anche in Europa: Politano è da record

Il Napoli resuscita anche in Europa, soprattutto guardando la gara d'esordio contro gli olandesi dell'AZ Alkmaar e, grazie alla rete di Matteo Politano, porta a casa 3 punti preziosi...

Coronavirus, un’idea per evitare il lockdown

Le voci, le indiscrezioni, le frasi e le dichiarazioni di coloro che sono chiamati a decidere ci stanno facendo ripiombare gradualmente e sempre più inconsciamente in un nuovo lockdown...

UEFA, Ceferin risponde: “Superlega? Noiosa invenzione italiana”

E' risultata prepotentemente indifferente la reazione del Presidente UEFA Alexander Ceferin riguardo l'ipotesi lanciata da alcuni club europei per un'eventuale Superlega che, ad ogni modo, vedrebbe ad oggi anche...

Bologna-Cagliari, pronostico e streaming gratis: la Diretta LIVE Hesgoal

A chiudere il programma del sabato di Serie A saranno Bologna e Cagliari che si affronteranno nel silenzio assordante dello Stadio Dall'Ara. Il match, in programma alle 20:45, metterà di fronte due squadre simili...