in

Inter, altra grana per Conte: si ferma Lukaku

Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter @imagephotoagency
Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter @imagephotoagency

Come se non bastasse la delusione per il risultato, amaro e poco soddisfacente, ottenuto in Champions League, ora ci si mette anche l’infermeria. Il Covid-19 ci aveva già messo del suo lasciando ai box alcuni giocatori molto importanti e adesso tocca a Romelu Lukaku, centravanti dell’Inter.

No, il gigante belga non è risultato positivo al coronavirus ma ha patito un piccolo problema muscolare agli adduttori che dovrebbe costringerlo a saltare la gara di domani alle 18:00 contro il Parma. Altra ennesima importante grana per Antonio Conte che ora dovrà rimediare all’assenza del suo attaccante migliore. Lukaku, per distacco, in questo momento era certamente il terminale offensivo più in palla di tutta la rosa interista e ora i problemi potrebbero aumentare.

Lautaro non è lo stesso dello scorso anno, l’abbiamo visto sia in coppa che in campionato, e la poca scelta, vista anche l’assenza di Sanchez, starebbe spingendo Conte a lanciare Pinamonti al fianco dell’argentino. La gara lo permetterebbe anche, vista la scarsa impermeabilità dimostrata dal Parma in queste prime uscite, ma il vero problema è per la settimana prossima quando ci sarà da affrontare il Real Madrid. I pensieri dell’Inter e di Conte sono, forse in maniera sbagliata, già proiettati alla gara europea ed è inevitabile che sia così perché affrontare una corazzata del genere senza il tuo attaccante migliore potrebbe dimostrarsi un handicap importante, quasi fatale.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Sassuolo: dalla Serie B al sogno Champions League

Il modello Sassuolo: giovane, spensierato e silenzioso

Fabio Paratici, CFO della Juventus

Calciomercato Juventus, obiettivo Real: Paratici prova lo scambio