in

Inter, Cagliari vicino: si può fare a meno di Nainggolan?

Radja Nainggolan, centrocampista dell'Inter @imagephotoagency
Radja Nainggolan, centrocampista dell'Inter @imagephotoagency

“Si può fare a meno di Radja Nainggolan?”. Se al termine del famoso quarto di finale di Champions League tra Roma e Barcellona fosse stata posta ad un qualsiasi tifoso questa domanda, la risposta sarebbe risultata scontata. Uomo ovunque nei giallorossi, prima stagione altalenante nell’Inter e poi il ritorno a Cagliari. Gli ultimi tre anni del belga sono stati un misto di gioia e delusioni, di ciò che poteva essere ed invece non è stato. Ma Nainggolan, c’è da scommetterci, non ha rimpianti e si prepara a riabbracciare Di Francesco in Sardegna.

La formula della cessione dall’Inter al Cagliari, come riportato da TuttoInter24, potrebbe coinvolgere anche due millenial rossoblu: Gagliano e Ladinetti. Nomi di prospettiva, che hanno già esordito in Serie A e di cui, per riabbracciare il Ninja, i sardi sarebbero disposti a privarsi. Scelta dolorosa, ma sacrificio dovuto per chi ha dimostrato di saper fare la differenza anche quando non al meglio della condizione, figurarsi in forma. Il tutto con il benestare di Antonio Conte, che alla domanda posta all’inizio risponde con un nome ed un cognome.

LEGGI ANCHE  Inter, adesso è caduta libera?
Radja Nainggolan centrocampista Inter @Image Sport'Inter
Radja Nainggolan centrocampista Inter @Image Sport

Inter, Conte ha scelto Vidal: Di Francesco sogna il Ninja

Difficile fare a meno di Radja Nainggolan, che tu sia Inter, Roma o Cagliari. Difficile, ma un po’ meno, se in squadra hai Arturo Vidal: fortemente voluto da Conte, il cileno ha già impattato positivamente sull’universo nerazzurro, bisognoso di un altro centrocampista box to box oltre a Nicolò Barella. E con l’acquisto dell’ultim’ora, sommato al giovane talento italiano, Nainggolan rischia di non trovare lo spazio desiderato. Il discorso in questione esula dalle qualità del singolo, che non si discutono, e cade su una precisa strategia societaria e dell’allenatore. Seppur simili, dunque, Conte preferisce Vidal.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Roma, addio Diawara: il sostituto arriva dal Cagliari

Nainggolan prende atto di tale scelta ed è pronto a spostare gli equilibri a favore del Cagliari, insieme all’allenatore che più lo ha valorizzato. Di Francesco non ha nascosto la volontà di riaverlo, il presidente Giulini gli ha fatto eco. I rossoblu hanno bisogno del Ninja, e viceversa, per proseguire un discorso interrotto troppo presto, tra lockdown e cambi in panchina. Ma anche per gridare che no, non si può fare a meno di Radja Nainggolan.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool

Inghilterra, Coppa di Lega: ritorna Liverpool-Arsenal

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City (foto by imagephotoagency)

Manchester City, difesa da horror: un flop da 400 milioni. Ora tocca a Ruben Dias?