in

Inter, capolavoro di Conte: la squadra si evolve e punta lo scudetto

Antonio Conte, allenatore dell'Inter @imagephotoagency
Antonio Conte, allenatore dell'Inter @imagephotoagency

La squadra nerazzurra era obbligata a vincere contro la Lazio di Simone Inzaghi per approfittare del passo falso del Milan balzando in testa alla classifica: le aspettative dei tifosi non sono state deluse ed è arrivata una vittoria convincente sotto tutti i punti di vista che lascia ben sperare per le prossime giornate

Nella sfida valida per la ventiduesima giornata, l’Inter di Antonio Conte supera a pieni voti l’esame di maturità, conquistando tre punti cruciali in chiave scudetto. Dopo la clamorosa sconfitta del Milan per mano dello Spezia, tutti i riflettori erano puntati sulla squadra nerazzurra. La partita con la Lazio non ha deluso le aspettative e il 3-1 finale è la prova che l’Inter è pronta per vincere, soprattutto per come è maturato questo risultato. La squadra allenata dal tecnico Antonio Conte si è disposta in campo con il suo proverbiale 3-5-2, ma con degli interpreti e un approccio diversi dal solito. Sulla fascia sinistra è partito titolare Perisic, mentre a centrocampo si è rivisto titolare Eriksen, impiegato non come playmaker al posto di Brozovic, ma come partner di centrocampo del croato. Due cambi che hanno rivoluzionato completamente la squadra nerazzurra, molto meno votata alla fase difensiva ma comunque estremamente bilanciata in entrambe le fasi.

Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter @Image Sport
Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter @Image Sport

Inter, con Lukaku si può sognare

L’approccio alla partita che ha avuto la squadra di Antonio Conte è stato perfetto: linee difensive presidiate con attenzione, trame offensive rapide con verticalizzazioni importanti e contropiedi fulminanti. Questo cambio di mentalità voluto dal mister salentino può rappresentare finalmente il salto di qualità che serviva all’Inter per ambire alla vittoria di un trofeo. Il solito Romelu Lukaku continua a trasformare in oro tutti i palloni che gli arrivano, siglando una importantissima doppietta nel primo tempo. La Lazio è andata in gol soltanto grazie ad un episodio fortunoso, ma i nerazzurri non si sono scomposti e non hanno avuto cali di attenzione, chiudendo la partita col gol in contropiede di Lautaro Martinez. L’Inter è pronta a vincere, ma ora c’è la sfida decisiva contro il Milan: sarà fuga scudetto?

Hirving Lozano, attaccante del Napoli

Napoli, infortunio Lozano: tre settimane out?

Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter @Image Sport

Inter, Lukaku è devastante: sorpasso da Re