in

Inter, Cottarelli: “Siamo a livello esplorativo. Stadio? Non ho molto da dire”

Carlo Cottarelli, economista italiano
Carlo Cottarelli, economista italiano

Le difficoltà finanziare dell’Inter sono sotto la lente di ingrandimento di Carlo Cottarelli. L’economista è attualmente a capo dell’azionato popolare interessato a rilevare parte delle quote societarie, ma la trattativa è ancora agli inizi: “Siamo ancora a livello esplorativo, non abbiamo ancora preso contatto con la società che due anni e mezzo fa si era detta non interessata al progetto“. Nel proseguio dell’intervista concessa a Radio Nerazzurra viene resa nota la strategia d’acquisto: “Uno può decidere qual è la quota minima di partecipazione, ci vuole un importo minimo che non abbiamo ancora deciso“. Glissata la questione stadio: “Non ho molto da dire su questo tema, noi stiamo rivedendo il business plan e non posso scendere nei dettagli“.

Sullo stesso argomento  Inter, asta per Joao Mario: non solo lo Sporting in fila
Mikel Arteta, tecnico dell'Arsenal

Arsenal, rifiutata la seconda offerta del patron di Spotify

Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo @Image Sport

Locatelli non ci sta: “Sul futuro solo chiacchiere. Deciderò dopo l’Europeo”