in

Inter, Crespo: “Dybala sarebbe un affare e alzerebbe il livello di gioco”

L’ex giocatore dell’Inter, Hernan Crespo, ha avuto modo di commentare la possibilità che Dybala approdi in nerazzurro a zero la prossima stagione

Hernan Crespo, allenatore del San Paolo
Hernan Crespo, allenatore del San Paolo

La possibilità che Dybala non rinnovi con la Juventus è diventata sempre più concreta negli ultimi tempi e, di conseguenza, anche un suo possibile addio a parametro zero a giugno. L’Inter, quindi, che sarebbe alla ricerca di colpi da effettuare sul calciomercato, sembra essere alle porte, pronto ad affondare il colpo. La Gazzetta dello Sport, ha voluto intervistare alcuni ex giocatori nerazzurri per sapere la loro opinione a proposito di questa possibile trattativa e tra questi c’è anche Hernan Crespo, che si è mostrato favorevole a tal proposito: “Acquistare Dybala sarebbe un affare per l’Inter, perché andrebbe ad indebolire parecchio una rivale diretta e non è semplice, poi, trovare sul mercato un giocatore con le sue qualità tecniche”.

Crespo, inoltre, ha spiegato che vedrebbe bene Dybala all’interno del gioco nerazzurro, spiegando anche i motivi per cui, a suo parere, si troverebbe alla perfezione con Lautaro: “Penso che insieme formerebbero una coppia perfetta e si integrano alla perfezione. Lautaro, infatti, sa stare in area ed è bravo di piede, di testa e nello smarcamento e protezione del pallone. Dybala, invece, è una seconda punta, si potrebbe anche dire un 10, anche se secondo me l’unico 10 è Maradona, e sarebbe perfetto per inventare per Lautaro, duettare con lui al limite dell’area e fornirgli assist. Dal punto di vista del gioco penso che con Dybala ci sarebbe un miglioramento del livello generale di tutta la squadra, che già ora è arrivato ad un punto notevole. Paulo, infatti, rientra tanto, dialoga con i compagni e ha la capacità di cucire i reparti”.