in

Inter, doppia tegola per Conte: anche Hakimi finisce ko

Achraf Hakimi, difensore dell'Inter e della Nazionale marocchina
Achraf Hakimi, difensore dell'Inter e della Nazionale marocchina

Forse un po’ se lo sentiva in cuor suo, dopo i numerosi casi di positività al Covid-19 risalenti alla penultima sosta per le Nazionali, e gli infortuni di questa settimana non hanno fatto altro che confermare le preoccupazioni del tecnico dell’Inter Antonio Conte. Dopo il botta e risposta con il Ct del Cile Reinaldo Rueda, a causa dell’infortunio muscolare di Alexis Sanchez, l’allenatore nerazzurro dovrà far fronte ad altre due indisponibilità in vista del match di campionato contro il Torino: Marcelo Brozovic e Achraf Hakimi.

Il centrocampista croato è stato contagiato dal compagno di Nazionale Demagoj Vida dopo la positività al coronavirus di quest’ultimo, durante l’amichevole contro la Turchia. L’altra tegola riguarda Achraf Hakimi, uscito malconcio dalla gara di qualificazione alla Coppa d’Africa, vinta dal suo Marocco per 4-1 contro la Repubblica Democratica del Congo. L’ex terzino del Borussia Dortmund aveva iniziato nel migliore dei modi l’incontro, siglando il gol del momentaneo 1-0, ma a mezz’ora dalla fine è stato costretto ad abbandonare il campo per via di un fastidio alla coscia rimediato in seguito ad uno scontro col portiere avversario Lembet.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

499 points
Upvote Downvote
Edinson Cavani, attaccante Uruguay

Sud America, Qualificazioni Mondiali 2022: colpaccio Uruguay, 3-0 alla Colombia

Manuel Locatelli (Sassuolo)

Da Locatelli a Kabak: Inter, Milan e Juventus si preparano al calciomercato invernale