Inter e Dumfries multati per lo striscione contro Theo Hernandez: il comunicato della FIGC

Il comunicato della FIGC riguardo il caso dello striscione di Dumfries contro Theo Hernandez: multa per società e giocatore

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza InterSerie A

Dopo lo striscione esposto da Denzel Dumfries contro Theo Hernandez nel corso dei festeggiamenti per la vittoria dello scidetto, la FIGC ha reso note le sanzioni nei confronti dell’Inter e dell’olandese. Questo il comunicato: “A seguito di accordo di patteggiamento raggiunto dalle parti (ex art. 126 CGS), il calciatore dell’Inter Denzel Dumfries è stato sanzionato con un’ammenda di 4.000 euro. Sanzionata con un’ammenda dello stesso importo, a titolo di responsabilità oggettiva, anche l’Inter.

A carico di Dumfries e dell’Inter era stato aperto un procedimento per avere, durante la sfilata organizzata lo scorso 28 aprile dal club per festeggiare la vittoria dello scudetto a bordo di un pullman scoperto, esposto uno striscione ‘dal contenuto inequivocabilmente allusivo e per ciò lo stesso irriguardoso e offensivo nei confronti del tesserato del Milan Theo Hernandez e, per l’effetto e più in generale nei riguardi di quest’ultima società e dei suoi tifosi e, segnatamente, uno stendardo con sovraimpressa in bella mostra una immagine raffigurante il calciatore Theo Hernandez con le fattezze di un cane tenuto al guinzaglio proprio dallo stesso Dumfries”.