in

Inter, girone di ritorno mostruoso: Conte vicino all’impresa

L’Inter potrebbe essere incoronata Campione d’Italia già oggi pomeriggio in caso di non vittoria dell’Atalanta. I nerazzurri sono stati autori di una cavalcata impressionante, soprattutto nel girone di ritorno

Antonio Conte, tecnico dell'Inter @Image Sport
Antonio Conte, tecnico dell'Inter @Image Sport

L’Inter ha le mani sul suo diciannovesimo Scudetto. La vittoria di Crotone potrebbe essere decisiva se l’Atalanta oggi non dovesse vincere, a Milano tutto è pronto per la meritata festa. Il ritmo mantenuto in questi mesi è stato impressionante, una vera e propria cavalcata che non ha lasciato neanche un barlume di speranza alle altre candidate per la vittoria finale. Tra queste la Juventus, che viene spodestata dopo 9 anni consecutivi di dominio. E proprio dal tecnico che lo aveva inaugurato, Antonio Conte.

Un gruppo straordinario, che nel girone di ritorno ha portato a casa 41 punti su 45 totali. Anche da queste sfaccettature si evince la mano di Conte, che ovunque sia andato ha sempre vinto. Questa volta ci sono volute due stagioni ma l’Inter, uscente da un decennio da incubo per la propria storia, rappresentava la sfida più ardua. E nonostante un po’ di scetticismo dopo la prima annata, Conte ha saputo rispettare le aspettative, portando a casa uno Scudetto importantissimo.

Paulo Dybala, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Juventus, Chiesa rimane ai box: ultima spiaggia per Dybala

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter @Image Sport

Calciomercato Inter, assalto agli svincolati: occhi su Real Madrid e Bayern Monaco