in

Inter, Hakimi il big da sacrificare: scelta giusta o grosso errore?

L’Inter sembra sempre più orientata a sacrificare Achraf Hakimi: la cessione dell’esterno marocchino potrebbe risollevare la situazione economica del club nerazzurro, ma trovare il suo sostituto non sarà affatto facile

Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency
Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency

Il PSG forte su Hakimi: può partire con la giusta offerta

Il primo big da sacrificare in nome del bilancio in casa Inter corrisponde al nome di Achraf Hakimi. Uno degli esterni più forti a livello mondiale potrebbe dunque lasciare il nostro campionato dopo appena una stagione. Il suo impatto in Serie A è stato semplicemente straordinario, lo dicono i numeri: 7 gol e 8 assist che hanno sicuramente contribuito al trionfo finale dello Scudetto. Il classe ’98 è cresciuto molto in stagione soprattutto dal punto di vista difensivo, entrando definitivamente dentro le geometrie della squadra.

Il giocatore sarebbe dunque vicino alla cessione e la squadra maggiormente interessata al suo acquisto. secondo il Corriere dello Sport, sarebbe il Paris Saint-Germain che potrebbe offrire 70 milioni più bonus ai nerazzurri. L’offerta però non è abbastanza, perché per l’Inter servirebbero almeno 80 milioni. Hakimi difficilmente potrà essere rimpiazzato da un sostituto alla sua altezza, lasciando scoperto un ruolo fondamentale per la gestione del nuovo tecnico dei nerazzurri Simone Inzaghi.

Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency
Achraf Hakimi, esterno dell’Inter @imagephotoagency

Inter, alla ricerca del sostituto

I nerazzurri adesso potrebbero puntare su qualche alternativa low-cost vista la situazione economica critica: i nomi più caldi degli ultimi giorni sarebbero quelli di Alessandro Florenzi, che non verrà riscattato dal PSG e Filip Kostic, vecchio pallino del ds Ausilio. Potrebbe sfumare Emerson Royal invece: nella giornata di oggi il Barcellona ha esercitato il suo diritto di recompra nei confronti del Betis, allontanando alcune delle pretendenti per il classe ’99, tra cui appunto i nerazzurri.

Un’altra soluzione per la fascia l’Inter potrebbe già averla in casa, sfruttando le qualità di Matteo Darmian, che da jolly potrebbe diventare un titolarissimo di Simone Inzaghi. Occhio anche a Valentino Lazaro, rientrato dal prestito al Borussia Moenchengladbach. L’austriaco sarà valutato nel ritiro precampionato dal nuovo tecnico e potrebbe essere reinserito nel progetto nerazzurro.

Sullo stesso argomento  Vidal, parla l'agente: "Vorrebbe restare a Milano, ma..."
Tifosi Avellino

Playoff Serie C, i risultati dei quarti: vola l’Albinoleffe, Sudtirol eliminato

Hakan Calhanoglu e Frank Kessiè, centrocampisti del Milan @imagephotoagency

Calhanoglu-Milan, nuovi contatti: il club apre al rinnovo