in

Inter-Lazio 3-1, Inzaghi: “Rigore destabilizzante, arbitro troppo sicuro”

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio @Image Sport
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio @Image Sport

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, è intervenuto nel post gara di San Siro per commentare la sconfitta netta subita in casa dell’Inter.

Inter-Lazio, Inzaghi: “Noi troppo nervosi dopo il rigore”

La Lazio esce con le ossa rotte da San Siro al cospetto di una Inter solida e come al solito micidiale in velocità. Simone Inzaghi, al termina dell’incontro, è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport per commentare una sconfitta arrivata dopo 6 vittorie consecutive. “Il rammarico è tanto perché ci siamo innervositi troppo. Può capitare di subire un rigore così ma dobbiamo andare avanti a testa alta. Loro sono stati molto bravi a difendere dunque ho provato a mettere dentro un po’ di fisicità. Potevamo ottenere di più“.

Hoedt l’ho tolto perché era ammonito e avevo paura di restare in 10, mentre Leiva ha fatto una buona gara ma ho voluto dargli un cambio. Escalante ha fatto bene. Su Lukaku avevo preparato Acerbi per contrastarlo ma purtroppo con l’infortunio di Radu ho dovuto cambiare e spostarlo a sinistra per impostare“, ha affermato Inzaghi.

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio @Image Sport
Simone Inzaghi, tecnico della Lazio @Image Sport

Inter-Lazio, Inzaghi: “Arbitro doveva andare al VAR”

I ragazzi non hanno accettato la decisione dell’arbitro perché lo ha fischiato subito“, ha detto rammaricato Inzaghi, “il rigore lo puoi dare ma se lo riguardi 10-12 volte perché fischiarlo immediatamente è clamoroso. Volevo tenere Lukaku e Lautaro lontani dall’area, venivamo da un bel filotto di 6 vittorie. Il rigore ci ha destabilizzato, dovevamo essere più pazienti“, ha spiegato l’allenatore della Lazio.

Ho provato a inserire due attaccanti fisici nel finale per sfruttare più i cross piuttosto che far girare il pallone. I ragazzi sono rammaricati dalla sconfitta ma dobbiamo ripartire. Avrei preferito che l’arbitro fosse andato al VAR per il rigore e forse anche per la ripartenza di Lukaku“, ha concluso il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi.

Vincenzo Italiano (Spezia)

Spezia, bello e inaspettato: Italiano ha già vinto

Antonio Conte (Inter)

Inter-Lazio 3-1, Conte: “Meglio arrivare davanti al Milan prima del Derby”