in

Inter-Liverpool, il Covid non fa sconti: si gioca in campo neutro?

L’ottavo di Champions League tra Inter e Liverpool potrebbe non disputarsi a San Siro, con l’Uefa che starebbe valutando con forza la possibilità di disputare l’incontro in campo neutro

Esultanza Inter
Esultanza Inter

Il Covid non fa sconti, neanche alla Champions League. Nonostante manchi ancora un mese e mezzo alle prime gare degli ottavi di finale. E tra i match che potrebbero avere ripercussioni, c’è Inter-Liverpool. Infatti, secondo quanto riferiscono fonti inglesi, l’andata dell’incontro, prevista a San Siro, potrebbe disputarsi su un campo neutro. Ciò si renderebbe necessario a causa delle nuove regole italiane, che impongono il Super Green Pass anche per i calciatori. E in virtù di una bassa percentuale di calciatori vaccinati in Premier League, ecco che la disputa del match al Meazza non sarebbe così sicura.