in

Inter, Lukaku sfida Ibrahimovic: eterno duello in campo e sui social

Inter e Milan hanno vissuto una stagione da protagoniste in campionato, con i nerazzurri a cantare vittoria dopo un girone di andata molto combattuto. Avvincente anche lo scontro tra Lukaku e Ibrahimovic, veri bomber delle due squadre e protagonisti dentro e fuori dal campo

Ibrahimovic e Lukaku, confronto in Milan-Inter
Ibrahimovic e Lukaku, confronto in Milan-Inter

Inter-Milan, una rivalità che ha segnato la Serie A

A ben quattro giornate dal termine, è stato proclamato il vincitore della Serie A 2020/2021. Nell’anno più difficile a causa della pandemia Covid-19, è stata l’Inter a prevalere sulle altre squadre, vincendo uno Scudetto ampiamente meritato, il diciannovesimo della sua storia. A rendere la vittoria ancora più speciale è stato l’acceso scontro con i cugini del Milan, vera rivelazione del campionato. Un testa a testa avvincente tra le due squadre, guidate dai loro bomber, Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic, protagonisti di un duello personale a suon di gol a dir poco spettacolare.

Il murales che raffigura il testa a testa tra Ibrahimivic e Lukaku, San Siro - Milano
Il murales che raffigura il testa a testa tra Ibrahimivic e Lukaku, San Siro – Milano

Lukaku-Ibrahimovic, scontro tra titani

I due bomber di Inter e Milan sono stati protagonisti di diverse vicende dentro e fuori del campo durante il corso della stagione. Il più importante episodio da campo è avvenuto nel derby del 26 gennaio in Coppa Italia. Intorno alla fine del primo tempo abbiamo assistito ad un vero e proprio scontro tra titani: la rissa tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic, i due simboli attuali della rivalità che ha segnato, segna e segnerà epoche tra i nerazzurri e i rossoneri.

Anche i social hanno giocato un ruolo importante all’interno del duello tra questi due campioni. Sono diverse le volte in cui attraverso i loro profili ufficiali i due si sono lanciati delle frecciatine, la più recente è contenuta in un post del belga che si è auto incoronato re di Milano in seguito ai festeggiamenti per la vittoria del campionato. Uno scontro alimentato a suon di gol anche a distanza durante il corso della stagione. Il bomber belga ha messo a segno 21 gol in 33 presenze, superando dunque lo svedese fermo a quota 15.

Romelu Lukaku (Inter) @Image Sport
Romelu Lukaku (Inter) @Image Sport

Ci sono da considerare però le 15 partite in meno dello svedese rispetto a quello nerazzurro, infatti Ibrahimovic è stato tormentato durante la stagione da degli acciacchi fisici, che non gli hanno permesso di disputare tutte le partite. Proprio questo è stato l’unico aspetto negativo di questo super scontro, destinato a ripetersi anche il prossimo anno.

Paulo Fonseca (Roma) @Image Sport

Roma, UFFICIALE l’addio di Fonseca a fine stagione

Ole Gunnar Solskjaer, tecnico del Manchester United e Pep Guardiola, tecnico del Manchester City

Premier League e FA: insieme contro la Super League