Inter, Marotta: “Il ciclo di Inzaghi andrà avanti, Lautaro? Non c’è fretta”

L'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta è tornato a parlare della nuova proprietà della Beneamata e dei rinnovi di Inzaghi e Lautaro Martinez che non dovrebbero rappresentare un problema

Francesca Rofrano A cura di Francesca Rofrano Inter

L’Inter sta vivendo un momento di transizione dal progetto di Zhang a quello di Oaktree che porterà sicuramente diversi cambiamenti. Al margine dell’evento Rosa Camuna 2024 in Regione Lombardia, l’amministratore delegato Giuseppe Marotta ha commentato: “Sin dal primo giorno abbiamo sempre avuto tante rassicurazione ed Oaktree vuole dare continuità e stablità e la volontà è quella di continuare su risultati importanti. Non sarò io il nuovo presidente ed è giusto che io continui a fare il dirigente, il ruolo di presidente compete ad altre persone”.

Poi Marotta continua parlando del rinnovo di Lautaro Martinez: “C’è una negoziazione, non preoccupazione. Lautaro ha grande senso di appartenenza e ci aiuterà a negoziare con il suo agente. Non c’è fretta e faremo con calma. A tempo debito affronteremo tutte le problematiche. Anche per Inzaghi vale lo stesso discorso di Lautaro. È un allenatore vincente e vuole continuare il percorso prolungando il contratto. Il suo ciclo andrà avanti per molto tempo”.