in

Inter-Parma, streaming gratis: la Diretta LIVE Hesgoal

Genoa-Inter streaming @imagephotoagency
Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter @imagephotoagency

INTER PARMA STREAMING – Alle 18 di sabato, per la 6° giornata di Serie A, si scontrano i nerazzurri quarti in classifica con 10 punti e i ducali sedicesimi con 4 punti. Nonostante sulla carta il match dovrebbe essere abbordabile per i padroni di casa, il fatto che arrivi a cavallo di due turni molto importanti di Champions League e la notizia recente del risentimento muscolare che terrà fuori Lukaku, potrebbero rendere la partita più complicata del dovuto. Al momento la quota dell’1 è in salita rispetto al prezzo di apertura ma resta comunque molto bassa così come quella dell’over 2,5. Esito goal leggermente favorito sul no goal. Di seguito cercheremo come sempre, con l’ausilio di numeri e statistiche di trovare i mercati su cui puntare.

Inter e Parma si in Serie A per 52esima volta col bilancio che pende a favore dei nerazzurri con 21 vittorie 15 pareggi e 16 sconfitte con una media goal di 2.63 a partita. Nello specifico a San Siro il bilancio è di 15 vittorie, 9 pareggi e 2 sconfitte sempre per i nerazzurri. Attenzione però al trend recente visto che dopo una striscia di sette vittorie casalinghe di fila contro il Parma in Serie A, l’Inter non ha ottenuto alcun successo nelle quattro sfide più recenti al Meazza contro i crociati in campionato (3N, 1P). Allo stesso tempo però, il Parma ha subito 11 gol in questo inizio di campionato, nella loro storia in Serie A solo nel 2014/15 (14) i ducali avevano incassato più reti dopo le prime cinque partite stagionali.

Il pronostico di Inter-Parma è frutto dello studio di statistiche e andamento del mercato delle quote da parte del team di Betadvisor. Su Betadvisor trovi solo i migliori tipster che ti garantiscono analisi professionali e previsioni di alto livello. Trasforma il tuo modo di fare betting con Betadvisor!

Qui Inter

Momento non facile per la squadra di Conte che dopo le prime due vittorie di fila contro Fiorentina e Benevento ha trovato la vittoria in uno solo dei successivi 5 match ufficiali giocati. Il pensiero va ovviamente al campionato visto l’imminente match contro il Parma ma è normale pensare che con soli 2 punti in 2 gare e il doppio confronto con il Real Madrid alle porte, la Champions potrebbe costituire una fonte di distrazione da non sottovalutare per l’Inter. Da sottolineare anche il trend che parla di 3 pareggi nelle ultime 5 ufficiale. Skriniar sempre positivo al covid anche se si attende il nuovo tampone. Out ancora Vecino e Sensi mentre come detto Lukaku si è aggiunto alla lista degli indisponibili che vede anche un Sanchez in forte dubbio.

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Nainggolan, Perisic; Pinamonti, Lautaro Martinez.

Qui Parma

Gli emiliani di mister Liverani sono ancora alla ricerca della continuità ma del resto era prevedibile un inizio di stagione altalenante visto il cambio in panchina. Così come l’Inter, anche il Parma ha avuto un impegno infrasettimanale ovvero quello in Coppa Italia dove è arrivata la vittoria per 3-1 contro il Pescara che ha rappresentato il quarto match con combo goal+over nelle ultime 5 gare ufficiali giocate. Trend (goal+over) che se prendiamo solo le trasferte giocate dal Parma sale a 8 partite di fila contando anche la scorsa stagione. Brunetta, Mihaila, Busi, Laurini ma soprattutto Inglese, non faranno parte del match perchè infortunati.

Probabile formazione Parma: (4-3-1-2): Sepe; Grassi, Iacoponi, Gagliolo, Giu. Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Cornelius, Gervinho.

Inter-Parma: cosa potrebbe succedere in campo

Visti i problemi in attacco dell’Inter e quel trend che parla di 5 under 2,5 negli ultimi 7 match scontri diretti,, crediamo che la scelta migliore possa essere appunto quella di un match con poche reti.

Inter-Parma1x2
1.345.509.50
1.355.258.00
1.325.258.00
1.335.458.70

Il pronostico

L’idea dell’under, che apparentemente sembra andare contro alle statistiche di questa stagione delle due formazioni, deriva da una nostra previsione tattica di match in cui il Parma cercherà di difendersi col maggior numero di uomini, dando pochi spazi di manovra all’Inter. Inoltre con l’assenza di Lukaku i padroni di casa perdono moltissimo in potenziale offensivo. Questa idea tattica del match potrebbe giustificare anche un primo in pareggio con l’Inter che potrebbe trovare la via del goal solo nella ripresa. Con Vidal che potrebbe partire dalla panchina, l’idea del cileno che entra nella ripresa e che più fresco degli altri possa decidere il match ci stuzzica molto.

Da amanti delle statistiche e delle scommesse sui corner abbiamo dato un’occhiata ai trend dei calci d’angolo di Inter e Parma ma abbiamo trovato dati contrastanti: 7 under 10,5 su 8 per i padroni di casa e 4 over 10,5 su 5 per gli ospiti e per questo vi consigliamo di evitare questo mercato. Più interessanti invece i mercati sui cartellini. In 2 delle ultime 4 gare arbitrate, Pairetto ha superato la linea 5,5 con ben due rossi (proviamo la linea over 4,5). Fra gli uomini più probabili a finire sul taccuino del direttore di gara consigliamo il centrale del Parma Iacoponi, già a quota un’ammonizione e una espulsione in questo campionato.

Consigli e scommesse

  • Under 2,5
  • Parziale/finale X/1
  • Vidal ultimo marcatore
  • Over 4,5 cartellini
  • Iacoponi ammonito

Dove vedere Inter-Parma in diretta tv e streaming

INTER-PARMA HESGOALInter-Parma sarà trasmessa in diretta live dallo stadio San Siro di Milano a partire dalle ore 18.00 di sabato 31 ottobre 2020. La gara sarà visibile attraverso i canali del colosso Sky, nello specifico sintonizzandosi su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite) e Sky Sport (canale 251 del satellite).

In streaming gratis, per tutti gli abbonati Sky, sarà possibile assistere a Inter-Parma online live attraverso la famosa applicazione Skygo che permette la visione della Serie A anche per dispositivi mobile. In alternativa si potrà usufruire l’altro servizio Sky, Now Tv, acquistando il relativo ticket della gara prescelta.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Luis Muriel (Atalanta)

Crotone-Atalanta 1-2: Muriel rialza la Dea

Hummels, (Borussia Dortmund)

Bundesliga, 6° giornata: Bayern e Dortmund si confermano