Inter-Sassuolo, Conte: “Scudetto? Si è creato lo spirito giusto”

La fuga Scudetto dell’Inter prosegue con la vittoria contro il Sassuolo di De Zerbi. Al termine della partita Conte ha analizzato così la prestazione dei nerazzurri

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter @imagephotoagency

Antonio Conte ha parlato della vittoria dell’Inter contro il Sassuolo ai microfoni di Sky Sport. “Per noi ogni pallone inizia a pesare” – ha detto il tecnico – “con ragazzi che si giocano lo Scudetto per la prima volta in carriera. Il successo di oggi ha grandissimo valore. Stiamo dando continuità ai risultati in maniera impressionante, in maniera matura e capendo dove colpire gli avversari”.

La bassa percentuale di possesso palla non preoccupa l’allenatore dell’Inter, che conferma di aver giocato con spirito di sacrificio contro il palleggio del Sassuolo. Scudetto? Si è creato lo spirito giusto” – dice Conte“e siamo disposti a sporcarci le mani in qualsiasi situazione. Lautaro? È cresciuto tanto e sta facendo benissimo. Ma non dimentichiamoci Sanchez, che meriterebbe di più”. L’allenatore salentino ha poi parlato dell’ampio vantaggio sulla Juventus: “Sicuramente mi meraviglia pensare di recuperare così tanti punti nel giro di due anni. Questo non significa che siamo più forti di loro, ma ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo lavorato bene”.

E puntualizza sull’estetica del proprio calcio, “sacrificata” per il cinismo: “In Champions siamo usciti giocando bene e non è interessato a nessuno. Oggi l’obiettivo è importante, con un occhio all’estetica ma la testa allo Scudetto. Che qui manca da dieci anni”.

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @ Image Sport

Juventus-Napoli, Pirlo: “Atteggiamento perfetto, e Dybala…”

Kylian Mbappe, attaccante del Psg

Champions League, primi tempi: PSG avanti, gioia Mount