in

Inter, sirene spagnole per Lautaro? L’agente respinge il rinnovo

Tra le trattative in uscita dell’Inter figura Lautaro Martinez. Il Toro potrebbe rientrare tra i sacrificabili, per far posto a una tra diverse alternative

Lautaro Martinez (Inter)
Lautaro Martinez (Inter)

Lautaro, il sacrificato?

Ancora in forte dubbio le strategie di mercato dell’Inter. I nerazzurri sono ancora alle prese con una situazione economica non vantaggiosa, che non permette grossi investimenti se non dopo diverse cessioni. Da diverse settimane si parla di un sacrificio di almeno un top player, con Achraf Hakimi in pole per una cessione. Servono 80 milioni di euro almeno, con Chelsea e Paris Saint-Germain fermi ad un’offerta di 60, ritenuta bassa dai nerazzurri. Un altro preziosissimo elemento in casa Inter, togliendo Lukaku in quanto considerato incedibile, è Lautaro Martinez.

L’argentino ha diversi estimatori in giro per l’Europa che vorrebbero assicurarsi le sue prestazioni, e nonostante un attaccante con le sue caratteristiche possa essere una pedina perfetta per il nuovo allenatore Simone Inzaghi, i nerazzurri dovrebbero valutare una sua cessione sempre in chiave economica. Negli ultimi giorni inoltre, le parole del suo agente Camano, riportate da Tuttosport, hanno lasciato intendere come l’argentino voglia respingere il rinnovo, per poter ascoltare altri club prima di legarsi ancora una volta ai nerazzurri.

Giacomo Raspadori, attaccante dell'Italia e del Sassuolo @imagephotoagency
Giacomo Raspadori, attaccante dell’Italia e del Sassuolo @imagephotoagency

Inter, fuori Lautaro: dentro chi?

Sirene spagnole dunque per l’argentino, il cui futuro diventa sempre più incerto. Su di lui su tutte ci sarebbero Barcellona, che sogna un altro gran colpo dopo il Kun Aguero, e l’Atletico Madrid del Cholo Simeone, che stima El Toro da diverso tempo. La sua garra lo rende un attaccante perfetto per lo spirito e il gioco dei Colchoneros.

Si fa da parte invece il Real Madrid che vorrebbe sfoltire la rosa. Una sua cessione, necessiterebbe di un sostituto, su tutti Raspadori del Sassuolo, impegnato attualmente con la nostra Nazionale all’Europeo, e Luis Muriel, che l’Inter starebbe sondando da diversi mesi.

Sullo stesso argomento  Juventus-Locatelli, insidia Ancelotti: segnale dai bianconeri
Aaron Ramsey, Juventus @imagephotoagency

Juventus, Ramsey ai saluti: anche il West Ham sul gallese

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo @imagephotoagency

De Zerbi chiama Italia: “Io in Nazionale? C’è Mancini…”