in

Inter-Torino, Lukaku-Belotti: sfida fra bomber

L’Inter ospita il Torino alla ricerca di una vittoria che manca da due turni consecutivi: Conte si affida al solito Lukaku, mentre Giampaolo, costretto a guardare la gara da casa causa Covid-19, punterà sulla coppia Verdi-Belotti

Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter e Andrea Belotti, attaccante del Torino
Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter e Andrea Belotti, attaccante del Torino

Per un allenatore malato, (auguri pronta guarigione a Giampaolo) torna un bomber. Se il tecnico del Torino dovrà seguire il match da casa, chi invece lo giocherà sarà Romelu Lukaku pronto a trascinare l’Inter, dopo la lunga assenza in campionato e il ritorno al gol in Nazionale, in una gara che si preannuncia tutt’altro che semplice. O meglio, solo l’Inter può renderla facile. Vincere è l’unico risultato possibile per l’Inter di Conte che vuole riprendere la marcia verso la testa della classifica e accorciare sui rivali di sempre.

La sfida contro il Torino, però, sarà tutt’altro che semplice, nonostante le tante assenza fra le fila granata. Quattro casi Covid nel gruppo squadra più la positività del tecnico ma il Toro è una squadra che nelle difficoltà trova la forza di reagire e che vede rosso quando c’è da combattere. Non se la passa comunque meglio Conte, che come Giampaolo, deve fare di necessità virtù e capire quali e quanti giocatori siano ancora disponibili. Anche in casa nerazzurra il Covid c’è andato giù pesante colpendo Kolarov e Brozovic, che si sono aggiunta alla lunga lista degli indisponibili.

Alexis Sanchez (Inter)
Alexis Sanchez, attaccante dell’Inter

Inter, Lautaro in panchina: Sanchez dal 1′

Le scelte di formazione, quindi, sembrano abbastanza forzate per tecnici che comunque cercheranno di mettere in campo il miglio 11 possibile. L’Inter, come detto ritrova Lukaku, che potrebbe essere affiancato da Alexis Sanchez. Il cileno, infatti, nelle ultime avrebbe superato Lautaro e potrebbe agire da seconda punta alle spalle del gigante belga. Anche in difesa le sorprese non mancherebbero con Ranocchia e D’Ambrosio che potrebbero concedere un turno di riposo a Skriniar e De Vrij.

LEGGI ANCHE  Inter, Arsenal o Psg? Eriksen sblocca il mercato

Torino, Giampaolo si affida a Verdi e Belotti

Novità anche in casa Torino con Giampaolo che, da remoto, potrebbe stravolgere il suo credo tattico. Il Toro potrebbe tornare alle origini e schierarsi in maniera speculare all’Inter con un 3-5-2 abbottonato, pronto a colpire in contropiede. La coppia d’attacco sarà composta da Verdi e dal Gallo Andrea Belotti.

LEGGI ANCHE  Inter-Real Madrid: ultima chiamata per Conte

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Vidal, Young; Barella; Sanchez, Lukaku

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Lyanco; Singo, Meitè, Rincon, Linetty, Rodriguez; Verdi, Belotti

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

180 points
Upvote Downvote
Cristiano ronaldo attaccante della Juventus

Juventus, Ronaldo vola: 60 gol in 69 gare

Youssoufa Moukoko, giovane attaccante del Borussia Dortmund

Borussia Dortmund, Moukoko: l’esordiente più giovane della Bundesliga