Steven Zhang, Presidente dell'Inter
in

Inter, Zhang indica la via: prima lo scudetto, poi il futuro

Momento importante della storia dell’Inter, che tra presente e futuro si trova a dover aprire un ciclo vincente destinato a durare per anni: serve però una giusta pianificazione per evitare errori, ma prima ancora serve la matematica vittoria dello scudetto

Inter, grande attesa per lo scudetto

Manca il verdetto finale, ovvero la matematica certezza di aver blindato il primo posto a prescindere da tutto e tutti. Questo basta al presidente Zhang e al tecnico Antonio Conte per sospendere momentaneamente ogni discorso sul futuro dell’Inter. Grande attesa per la vittoria matematica dello scudetto, che potrebbe arrivare presto e che metterà il punto su questa cavalcata trionfale.

In caso di vittoria con il Crotone e contemporaneo passo falso dell’Atalanta contro il Sassuolo, la vittoria dello scudetto sarebbe già un traguardo raggiunto. In caso contrario, bisognerà attendere il secondo match point contro la Sampdoria. Ogni discorso legato al calciomercato, ogni accenno di pianificazione e ogni questione inerente al futuro dell’Inter sono state messe in pausa per concentrare tutte le energie sugli ultimi sforzi della squadra. Il presidente Zhang ha così indicato il modus operandi, dando priorità alla vittoria dello scudetto.

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez (Inter) @Image Sport
Romelu Lukaku e Lautaro Martinez (Inter) @Image Sport

Inter, uno sguardo al futuro

Il presidente Zhang, arrivato in Italia, ha parlato alla squadra per mostrare la vicinanza della proprietà in un momento tanto delicato quanto felice. Quando la vittoria dello scudetto sarà matematica e la coppa sarà alzata al cielo, allora sarà il momento di sedersi tutti insieme a un tavolo e di dare uno sguardo al futuro. Al centro dei futuri discorsi ci sarà ovviamente il progetto tecnico, che dovrà proseguire in qualche modo.

Bisognerà far chiarezza sulla questione societaria, parlando anche con Antonio Conte dei pagamenti arretrati, della possibile cessione delle quote e ovviamente il discorso poi verterà sul calciomercato. Per l’Inter sarà un’altra sessione all’insegna del risparmio o ci si potrà togliere qualche sfizio? La volontà è quella di non cedere i propri big e di effettuare degli acquisti funzionali per puntellare la rosa. L’obiettivo è invece quello di ripetersi in campionato e di tentare l’assalto alla Champions League.

Sullo stesso argomento  Conte: "Anno sabbatico non previsto. Continuerò a studiare"
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan @Image Sport

Calciomercato Milan, Maldini sfida Leicester e Wolfsburg per un giovane attaccante

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca in conferenza stampa

Roma, Fonseca: “Sono un professionista. Bilancio? A fine stagione…”