in

Isco alla Juventus, affare possibile: entra nel vivo il calciomercato bianconero

La Juventus potrebbe presto ingaggiare il trequartista Isco dal Real Madrid: l’affare è possibile, ma richiederà del tempo

Isco, centrocampista del Real Madrid
Isco, centrocampista del Real Madrid

Calciomercato Juventus, Allegri pretende qualità

La nuova Juventus di Massimiliano Allegri sta prendendo forma giorno dopo giorno. Con il dubbio legato al possibile futuro di Cristiano Ronaldo, la squadra bianconera si appresta a cominciare una stagione carica di aspettative: l’obiettivo è quello di tornare al più presto alla vittoria dello Scudetto, tentando ancora una volta la grande impresa in Champions League. Per questo ambizioso traguardo sarà necessario voltare pagina e non commettere gli errori commessi lo scorso anno, ma soprattutto bisognerà comunque mantenere una certa continuità in pieno stile Juve.

[irp]

L’organico della rosa è quasi completo, ma la sensazione è che manchi qualcosa a centrocampo: l’idea del presidente Andrea Agnelli è quella di aggiungere qualità in mediana, come concordato anche col tecnico Max Allegri. Un vertice basso e possibilmente un trequartista per avere a disposizione un centrocampo completo e competitivo su più fronti. Il grande obiettivo, secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Sport, sembrerebbe essere Isco, di proprietà del Real Madrid.

Isco (Real Madrid)
Isco (Real Madrid)

Calciomercato Juventus, si tratta col Real Madrid

Sulle tracce di Isco ci sarebbe anche il Milan, alla ricerca del sostituto di Calhanoglu, dopo che il turco ha scelto di trasferirsi all’Inter. Il Real Madrid non ritiene più incedibile il trequartista spagnolo, che potrebbe partire per una cifra vicina ai 25 milioni di euro, anche considerando il suo contratto in scadenza a giugno 2022. La Juventus potrebbe imbastire nelle prossime settimane una trattativa per provare a ingaggiare Isco, anche se non sembrerebbe disposta ad andare oltre un’offerta di 18 milioni di euro.

[irp]

Un discorso a parte è rappresentato dall’ingaggio che lo spagnolo percepisce e che in bianconero non sarebbe inferiore ai 6 milioni di euro, una cifra piuttosto alta in questo contesto di crisi economica dovuta alla pandemia. L’affare sembra più che realizzabile, ma per forza di cose servirà tempo per far incastrare tutti i pezzi dell’intricato puzzle di calciomercato bianconero. Per quanto riguarda invece il vertice basso, la trattativa per Locatelli continua a non sbloccarsi, tanto che la Juventus avrebbe già individuato una clamorosa alternativa >>> CONTINUA A LEGGERE