Italia-Grecia, Mancini: “Un solo dubbio di formazione, il nostro obiettivo è…”

Roberto Mancini parla a poche ore dalla sfida di stasera contro la Grecia in programma allo stadio Olimpico di Roma

Italia-Grecia, Mancini analizza il momento dei suoi e parla dei dubbi di formazione

Italia-Grecia, manca ormai davvero poco alla sfida che ci potrebbe regalare l’accesso ad Euro 2020. Gli azzurri di Mancini si preparano a vivere una serata infuocata allo stadio Olimpico di Roma, per provare ad allungare a sette la striscia di vittorie consecutive nel Gruppo J e per staccare definitivamente il pass per il torneo continentale del prossimo anno.

Italia-Grecia, le parole di Roberto Mancini nel pre partita

Roberto Mancini è uno degli artefici del grande momento di forma della nazionale italiana e stasera in campo vuole vedere contro la Grecia una nuova prestazione di livello per mettere in cassaforte la qualificazione. Ai microfoni di Rai Sport a pochissime ore dal fischio d’inizio, il ct ha detto la sua sulla possibile formazione in campo stasera e sulle recenti prestazioni dell’Italia: “Ho un solo dubbio, schierare titolare uno tra Chiesa e Bernardeschi. Ci sono ancora alcune ore, staremo a vedere. Si tratta di tattica, avere un mancino può essere utile. Non sarà come Italia ’90 ma spero di vedere lo stadio pieno, dobbiamo migliorare come squadra. Insigne? Ha qualità, se spreca energie in difesa perde davanti imprevedibilità davanti alla porta. Deve giocare con la squadra, ho grande fiducia in lui come in Ancelotti. Mi aspetto molto da lui. C’è un grande feeling tra i calciatori, abbiamo sempre avuto gioco a prescindere dal risultato, questo è importante. Non pensavo di arrivare così presto a questo livello, i ragazzi sono bravi umanamente e tecnicamente. Dobbiamo riprenderci il nostro posto, l’obiettivo è fare qualcosa di diverso rispetto al passato, imparando anche a difendere nei momenti di sofferenza“.

TI POTREBBE INTERESSARE

Inter-Parma, Conte pensa al turnover: Perisic in attacco e difesa inedita

L'Inter attende a San Siro il Parma nella gara valida per sesta giornata di Serie A. I nerazzurri vogliono riscattare una prestazione sottotono offerta in Champions League contro lo...

Milan, tampone negativo e rinnovo: riecco Donnarumma

E' stata una settimana tesa quella del portierone del Milan Gianluigi Donnarumma che, dopo le tante, tantissime voci riguardanti il suo futuro e quindi il suo rinnovo, ha dovuto...

Torino-Lazio, per ora si gioca. Inzaghi, dov’è il comunicato?

Si gioca. Al momento non è stata presa alcuna decisione circa il possibile rinvio di Torino-Lazio. Il direttore sportivo dei biancocelesti Igli Tare nel prepartita della gara di Champions...