in

Italia, Mancini: “Allenare un club? Penso solo alla Nations League e al Mondiale”

Il ct della Nazionale Roberto Mancini ha ringraziato tutti i presenti alla sua festa a Jesi, città natale dell’allenatore, e ribadito l’importanza e la felicità di allenare la Nazionale maggiore con la quale punta al Mondiale e alla vittoria della Nations League

Roberto Mancini, CT Italia @imagephotoagency
Roberto Mancini, CT Italia @imagephotoagency

Nel corso della festa a lui dedicata in quel di Jesi, sua città natale, il ct dell’Italia campione d’Europa Roberto Mancini ha voluto ringraziare per tutto l’affetto ricevuto in serata e nel corso dell’intera competizione: “Sono davvero felice e consapevole di essere riusciti a trasmettere quel senso di appartenenza insito in noi italiani e che è argomento di punta nello spogliatoio con tutti i miei ragazzi della Nazionale. L’obiettivo comune era fare qualcosa di speciale e sapere di poter contare sul costante supporto di un’intera nazione è stata la molla che ci ha spinto verso traguardi all’apparenza irraggiungibili”.

[irp]

Mancini ha poi proseguito, come riporta ilrestodelcarlino.it: “Allenare un club? Adesso voglio pensare solo al Mondiale poi vediamo. Dobbiamo centrare velocemente la qualificazione e provare a vincere la Nations League. Allenare la Nazionale è la cosa più bella”.