in

Italia-Olanda 1-1, pari che va stretto: Pellegrini apre, risponde Van de Beek

Pellegrini Italia
Il gol di Lorenzo Pellegrini contro l'Olanda @Image Sport

Un pari che sta stretto all’Italia di Roberto Mancini, che conclude la pausa dedicata alle Nazionali con un 1-1 contro l’Olanda del CT De Boer. Al Gewiss Stadium di Bergamo è andata in scena la solita Nazionale degli ultimi mesi, organizzata ed intensa in gran parte della contesa con gli Oranje. La gara si mette subito bene per l’Italia, che passa in vantaggio con Lorenzo Pellegrini, servito da un assist delizioso da Barella, migliore in campo in assoluto. Sinistro che batte Cillessen ed 1-0 Azzurro al primo vero tentativo.

Da quel momento ci si aspetta un dominio da parte dei ragazzi di Mancini, che attaccano pericolosamente con Immobile, imbeccato da Verratti ma respinto dal portiere dell’Olanda. L’atteggiamento degli Azzurri rimane propositivo, ma gli ospiti a differenza dell’andata non si disuniscono e colpiscono grazie ad un episodio. Un rimpallo aggiusta il pallone a Van de Beek in area piccola e il centrocampista dello United è freddo a battere Donnarumma: 1-1 e risultato congelato al termine della prima frazione. E, successivamente, sino al termine della gara.

Italia-Olanda 1-1, bene Florenzi e Kean: Immobile impreciso

Eccetto il quarto d’ora seguente al gol del pareggio dell’Olanda, l’Italia è parsa padrona del campo in tutto il secondo tempo. Le uniche sbavature si hanno nel finale, in cui si scopre in occasione di un contropiede guidato da Depay. L’occasione più grande di tutta la ripresa, tuttavia, capita sul destro di un Ciro Immobile più impreciso del solito, che spara addosso a Cillessen a tu per tu, ignorando anche l’inserimento di Kean al suo fianco.

Il neoacquisto del PSG, insieme al collega Florenzi, fornisce una marcia in più alla corsia di destra del CT Mancini nelle ripresa. I due producono occasioni a ripetizione che difettano, però, nell’ultimo passaggio. Altro brivido per Cillessen, la punizione tesa di Pellegrini che D’Ambrosio non riesce a deviare in rete. L’Olanda ha il merito di non crollare, risultando precisa difensivamente a dispetto di chi considera gli Oranje maestri del solo calcio offensivo. Un’Italia energica, ma estremamente imprecisa, si deve accontentare di un punto e di un secondo posto nel girone di Nations League alle spalle della vittoriosa Polonia. Sarà decisivo, dunque, il match di Reggio Emilia contro la Nazionale di Lewandowski.

What do you think?

749 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Fabio Quagliarella e Antonio Candreva (Sampdoria)

Sampdoria, Ferrero: “Non voglio più soffrire, ho preso 3 top player”

Roberto Mancini e Gabriele Oriali, Commissario Tecnico e Team Manager della Nazionale Italiana di calcio @imagephotoagency

Italia, Mancini sicuro: “Vinceremo le prossime e ci qualificheremo”