in

Italia-Polonia 2-0, Evani sicuro: “Vogliamo chiudere in bellezza

Alberigo Evani, ex giocatore del Milan e assistente della Nazionale italiana di Roberto Mancini
Alberigo Evani, ex giocatore del Milan e assistente della Nazionale italiana di Roberto Mancini

La vittoria di questa sera della Nazionale italiana contro la Polonia, nella gara valida per la quinta giornata di Nations League è l’emblema del grande lavoro del tecnico Roberto Mancini, protagonista della rinascita degli azzurri. Alberico Evani, alla guida della nazionale dopo la positività del tecnico azzurro, ha commentato la partita nelle interviste post-partita, ai microfoni della Rai: “Questi ragazzi sono speciali. Nei momenti di difficoltà riusciamo ad unirci ancora di più. Avevo chiesto proprio questo ai ragazzi prima della gara che hanno risposto nel migliore dei modi. Il gol di Domenico Berardi è il manifesto del nostro modo di giocare. E’ il frutto di un lavoro che va avanti da due anni“.

Mancini? L’ho sentito e ci ha detto che avremmo meritato qualche gol in più. Dobbiamo riuscire ad essere più concreti sotto porta anche se lo sviluppo del gioco è stato, anche oggi, molto positivo. Bastoni e Locatelli? Abbiamo tantissimi giocatori bravi ma alcuni giocatori giovani, come loro, si comportano come fossero dei veterani”.

Nations League, Italia batte Polonia 2-0 @imagephotoagency
Nations League, Italia batte Polonia 2-0 @imagephotoagency

In caso di vittoria contro la Bosnia l’Italia sarebbe qualificata alle final four di Nations League: “Noi pensiamo sempre una partita alla volta. Questa era da vincere e lo abbiamo fatto nonostante le molte difficoltà. Ora però dobbiamo recuperare le energie perché vorremmo chiudere in bellezza“.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

442 points
Upvote Downvote
Eriksen (Danimarca)

Nations League, vittorie per Belgio, Olanda e Danimarca

Fabio Paratici, CFO della Juventus

Calciomercato Juventus, la nuova idea: dalla Premier League un ex Lazio