in

Italiane in Europa, tre successi per la storia: il Milan cerca l’impresa, Napoli e Atalanta devono vincere

Ultimo turno della fase a gironi delle coppe europee per le italiane: Napoli, Milan e Atalanta ancora incerte sul loro futuro

Cagliari-Atalanta
Cagliari-Atalanta

Sta per concludersi la fase a gironi delle coppe europee, giochi ancora aperti per alcune squadre italiane. Napoli, Milan e Atalanta cercano i tre punti per raggiungere Lazio, Inter, Juventus e Roma agli ottavi di finale delle rispettive competizioni. Appuntamento a mercoledì 8 dicembre per i verdetti di Champions, giovedì 9 Conference ed Europa League.

Ibrahimovic Pioli Milan
Ibrahimovic e Pioli, attaccante e allenatore del Milan

Champions League, Inter e Juventus avanti: ora tocca a Milan e Atalanta

La vittoria con l’Atletico Madrid in Champions League ha regalato una notte da sogno ai tifosi del Milan, tre punti di fondamentale importanza con il suggestivo flashback dell’epoca Berlusconi. Attimi di pura estasi calcistica al Wanda Metropolitano, un’opera quasi inaspettata che attende il suo completamento con un successo nell’ormai decisiva sfida con il Liverpool a San Siro. Necessaria la vittoria nello scontro con i Reds, ma potrebbe non bastare. In caso di trionfo del Porto contro la compagine guidata da Diego Simeone, nessun risultato consentirebbe ai rossoneri di ottenere il pass per la fase ad eliminazione diretta.

Discorso diverso per l’Atalanta, totalmente padrona del proprio destino nonostante la beffa finale nella trasferta di Berna con lo Young Boys. Un solo obiettivo per i nerazzurri, i quali devono vincere lo scontro diretto del Gewiss Stadium con il Villarreal per sorpassare proprio la formazione spagnola in classifica. I ragazzi di Gasperini non possono battere la fiacca: l’approdo agli ottavi di finale di Champions League rimane tanto un sogno quanto un obiettivo concreto.

Massima tranquillità, invece, per Inter e Juventus, già qualificate agli ottavi di finale. I ragazzi di Inzaghi potrebbero addirittura sorpassare il Real Madrid in vetta alla classifica in caso di clamoroso colpaccio al Bernabeu. Scenario simile per i bianconeri, la squadra di Allegri deve portare a casa un risultato migliore del Chelsea per ottenere l’etichetta di testa di serie al prossimo sorteggio.

Luciano Spalletti (Napoli) @Image Sport
Luciano Spalletti (Napoli) @Image Sport

Europa League: sorride la Lazio, situazione complicata per il Napoli

Con il prezioso aiuto del Galatasary, la Lazio ha conquistato l’accesso al turno successivo di Europa League con una giornata di anticipo. Tuttavia, per evitare gli spareggi con le retrocesse dalla Champions sarà necessario il successo nel testa a testa con il Galatasaray che andrà in scena allo stadio Olimpico.

Compito meno semplice per il Napoli, a rischio anche la partecipazione ai playoff. Gli uomini di Spalletti affronteranno il Leicester al Maradona, obbligatori i tre punti per sorpassare le Foxes in classifica. Massima attenzione alla sfida tra Legia Varsavia e Spartak Mosca in chiave primo posto.

Abraham e Josè Mourinho, attaccante e allenatore della Roma
Abraham e Josè Mourinho, attaccante e allenatore della Roma

Conference League, Roma: ok la qualificazione, adesso il primo posto

Grazie al roboante successo interno con lo Zorya Luhanski, la Roma di Mourinho ha blindato il secondo posto nel girone di Conference League. Per evitare lo spareggio con una retrocessa dall‘Europa League, però, i giallorossi devono vincere con il CSKA Sofia e sperare quantomeno in un pareggio del Bodo/Glimt in Ucraina. Il pareggio non garantirebbe il primato neanche in caso di KO dei norvegesi. Per la banda di Mourinho, dunque, un richiamo al coraggio e alla determinazione per evitare un secondo posto in classifica che avrebbe del clamoroso in casa giallorossa.