in

Javier Zanetti in ESCLUSIVA: “L’Inter la mia vita, orgoglioso di tutto” (AUDIO)

Il fondatore della Fondazione P.U.P.I. e leggenda assoluta dell’Inter Javier Zanetti ai nostri microfoni in ESCLUSIVA

Javier Zanetti, fondatore della Fondazione P.U.P.I.
Javier Zanetti, fondatore della Fondazione P.U.P.I.

Si è tenuta, il 26 novembre alle ore 11.00 presso la Sala Quercia dello Sheraton Milan San Siro, la conferenza stampa dell’evento “Calendario dei campioni edizione 2022, organizzato dalla Fondazione P.U.PI. Onlus e dal gruppo Crai. L’evento, al quale ha partecipato anche FootballNews24, è stato promosso con l’obiettivo di incentivare progetti dedicati ai bambini in Italia e in Argentina. Nel corso dell’iniziativa, il nostro inviato Lorenzo Bosca ha intercettato il fondatore della Fondazione P.U.P.I., nonché leggenda dell’Inter Javier Zanetti, dimostratosi disponibile nel rispondere ad alcune domande.


Scarica la nostra App


Javier Zanetti, fondatore della Fondazione P.U.P.I.
Javier Zanetti, fondatore della Fondazione P.U.P.I.

Quando ha esordito nell’Inter, avrebbe mai pensato di creare qualcosa di così grande e importante in questi vent’anni?

“Sinceramente sono sorpreso per come siamo cresciuti, questo grazie a tante persone che ci hanno accompagnati in questi venti anni. Nel momento in cui abbiamo iniziato con la Fondazione era un momento difficile per l’Argentina, non era semplice prendere quella responsabilità. Noi lo abbiamo fatto giovani, sognando questo momento e sinceramente, adesso, dopo tutto questo tempo, sono orgoglioso di tutto quello che abbiamo fatto.

Senza l’Inter sarebbe stato possibile creare tutto ciò? Che ruolo ha avuto l’Inter?

L’Inter è la mia vita, sempre sarà così. In tutto quello che io faccio, una parte di Inter ci sarà sempre“.