in

Juve, chi vendi? Da Ramsey a Bernardeschi: la chiave è l’Europeo

La Juventus deve fare i conti con le cessioni, il prossimo Europeo sarà determinante per valutare su chi puntare l’anno prossimo. Ramsey, Demiral e Bernardeschi gli osservati speciali

Federico Bernardeschi, centrocampista della Juventus @imagephotoagency
Federico Bernardeschi, centrocampista della Juventus @imagephotoagency

La situazione legata al mercato

É tempo di fare i conti con le cessioni in casa Juventus. Dopo aver sistemato le situazioni legate all’area tecnica e dirigenziale, adesso i bianconeri si concentreranno sul migliorare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. L’obiettivo è solo uno: recuperare lo scettro di campioni d’Italia, rubato dagli eterni rivali dell’Inter, anch’essi alle prese con una rivoluzione tattica, con Simone Inzaghi che siederà sulla panchina nerazzurra il prossimo anno. Per ritornare a dominare in Italia la squadra di Agnelli dovrà organizzare al meglio il proprio mercato estivo, relativo sia ai colpi in entrata, che a quelli in uscita. Occhio però alla situazione legata a Cristiano Ronaldo: il suo futuro è in dubbio, e la sua incertezza blocca il mercato bianconero. Una sua partenza richiederebbe un sostituto, dunque la priorità massima sarà prima capire la volontà del portoghese. Inoltre, un altro elemento determinante per la prossima sessione di calciomercato sarà il prossimo Europeo, che potrebbe mettere in luce alcuni elementi della rosa bianconera considerati in uscita.

Cristiano Ronaldo, Juventus @imagephotoagency
Cristiano Ronaldo, Juventus @imagephotoagency

Calciomercato Juve, Euro2021 la chiave

Sono diversi i giocatori della Juventus considerati in uscita a partecipare al prossimo Euro2021. Tra questi, i nomi più caldi che potrebbero lasciare Torino sono Bernardeschi, Ramsey e Demiral. Dunque, particolare attenzione verrà prestata al gruppo A, composto da Italia, Galles, Turchia e Svizzera. Le prestazioni dei tre calciatori saranno molto seguite dal club bianconero, che dovrà valutare se continuare a puntare su loro o meno. Bernardeschi in particolare, nelle qualificazioni a questo Europeo è riuscito a mettere a segno 2 gol in 8 partite disputate, fornendo delle prestazioni sicuramente migliori rispetto a quelle con la maglia bianconera in stagione, in cui non è riuscito neanche una volta a trovare la via della rete. Inoltre Allegri nella sua passata gestione ha fortemente puntato sull’ex Fiorentina, impiegandolo in diversi ruoli. Un buon Europeo potrebbe rappresentare per lui una vera e propria rampa di lancio per tornare a incidere in maglia bianconera.

Sullo stesso argomento
Juventus, Allegri si gode Kulusevski ed elogia Ramsey