Array

Juventus, Bernardeschi: “Orgoglioso di far parte di questa società”

E sul passato: “Non mi pento di aver lasciato la Fiorentina”

Le parole di Federico Bernardeschi rilasciate a Tuttosport risuonano chiare e limpide. Faranno felici i tifosi della Juventus, molto meno quelli della Fiorentina. Il fantasista di Carrara, prima, ha voluto parlare della preparazione che la squadra sta affrontando nella tournée americana confermando che il lavoro sta procedendo bene e che la brillantezza, come giusto che sia, non c’è ancora ma arriverà presto. Bernardeschi ha continuato, poi, parlando del rapporto con mister Allegri e del suo ruolo: “Il ruolo? Il fatto è che quando il mister ha bisogno, un professionista deve essere lì pronto e mettersi a disposizione. Oltretutto, da un punto di vista personale, se c’è l’occasione di imparare un altro ruolo rispetto a quello che si fa abitualmente non è un problema ma un piacere e un’opportunità in più per migliorare“.

Infine, è ritornato sulla sua scelta di abbandonare la Fiorentina per approdare alla Juventus e sul fatto che ancora qualcuno a Firenze non gli ha perdonato il passaggio in bianconero: “Ce ne fosse soltanto qualcuno ne sarei felice. Ma sono scelte e io non mi sono mai pentito della mia scelta, ogni giorno sono sempre più orgoglioso di fare parte di questa grande società“.