Menu

Juventus, caso Suarez: Paratici ha rinunciato in tempo all’acquisto?

Luis Suarez, attaccante dell'Atletico Madrid
Luis Suarez, attaccante dell'Atletico Madrid

Il caso Suarez continua a far parlare e le indagini starebbero proseguendo. I dubbi sulla posizione di Fabio Paratici aumentano e ora i magistrati avrebbero registrato due incongruenze su tutte.

Juventus, caso Suarez: ci sono ancora dei dubbi

E’ passato qualche mese e, nonostante se ne stia parlando sempre meno, le indagini riguardanti l’esame farsa di Luis Suarez, per cui, è bene ricordarlo, la Juventus non sarebbe indagata, continuano. Proprio ieri, sul sito ufficiale de La Nazione, sarebbero stati pubblicati alcuni passaggi del verbale scritto dalla Procura di Perugia. La Juventus e il giocatore, stando a quanto è possibile leggere, sarebbero stati davvero ad un passo dal matrimonio professionale. Anzi, secondo La Nazione, l’accordo sembrava essere stato raggiunto sulla base di un contratto biennale a 7,5 milioni di euro annui. La data dell’accordo, secondo quanto riferirebbe anche la Gazzetta dello Sport, sarebbe rintracciabile al 30 agosto quando poi Paratici, mosso dal dubbio riguardante lo status del fenomeno uruguaiano, avrebbe contatto gli avvocati del giocatore.

Luis Suarez attaccante dell'Atletico Madrid
Luis Suarez attaccante dell’Atletico Madrid

LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, una cessione per sognare in grande: Paratici prepara il colpo a centrocampo

LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, Paratici sistema l’attacco: colpo in arrivo

No, Suarez non è comunitario”. Da qui, da questa comunicazione, che avrebbe complicato non poco i piani della Juventus, sarebbe partito il meccanismo che avrebbe poi portato all’esame farsa per cui sarebbero indagati Rettore, dipendenti e docenti dell’Università per stranieri di Perugia. Il filone di indagine riguardante le domande fatte arrivare al giocatore, quindi, non riguarderebbero il club bianconero. Ad essere indagato, per “false dichiarazioni”, invece sarebbe Fabio Paratici.

Juventus, caso Suarez: i due dubbi dei magistrati

Il CFO della Juventus, infatti, nel colloquio avuto con i magistrati l’11 novembre scorso, ha dichiarato di “non aver avuto nessun tipo di colloquio con nessun dicastero”. Cosa che, qualche giorno dopo (appena 2) il Ministro delle Infrastrutture De Micheli smentisce nettamente: “Ho avuto contatti con Paratici, amico di infanzia e concittadino, quando mi chiese se ci fossero le possibilità per accelerare le pratiche riguardanti l’iter”. Dichiarazioni importanti che, certamente, farebbero emergere ancora qualche dubbio sulla vicenda.

Fabio Paratici (Juventus)
Fabio Paratici (Juventus)

LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, doppio colpo in arrivo: Paratici pesca dal Sassuolo

Le perplessità dei magistrati, però, secondo la Rosea, non sarebbero finite qui perchè ci sarebbe un altro punto su cui si starebbe indagando: il lasso di tempo in cui la Juve avrebbe deciso di abbandonare la pista Suarez e lo svolgimento dell’esame stesso. Prendendo spunto dalle dichiarazione di Paratici, la Juventus avrebbe rinunciato a Suarez intorno “al 12-13 settembre“. Nonostante questo, però, l’uruguaiano, tramite il proprio avvocato, avrebbe fatto capire alla Vecchia Signora di voler continuare lo studio, e quindi lo svolgimento dell’esame, perchè sarebbe stato un tassello importante che, come riferisce il legale di Suarez attraverso un sms che avrebbe inviato a Paratici, “sarebbe potuto tornare utile in altre circostanze”. Il lavoro dei magistrati si starebbe concentrando su questi due punti e vuoti sarebbero ancora molti.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.