in

Juventus, centrocampo insicuro: Fagioli si candida

Nicolo Fagioli, centrocampista Juventus U23
Nicolo Fagioli, centrocampista Juventus U23

Il giovane centrocampista Nicolò Fagioli aveva ben figurato nella sfida di Coppa Italia contro la SPAL, che la Juventus ha vinto agevolmente grazie anche alla sua performance. Il regista dell’U23 ha dimostrato da subito grande personalità, qualità che Pirlo ricerca in un centrocampo piuttosto insicuro

In natura esiste chi ha una soluzione per ogni problema e chi ha un problema per ogni soluzione. Andrea Pirlo ha deciso più volte in questa stagione di identificarsi nella prima categoria, senza appellarsi alle assenze e senza il timore di pescare tra i giovani della sua Juventus. I bianconeri godono di un bacino potenzialmente più vasto delle concorrenti, vista la presenza della formazione U23 che milita nel campionato di Serie C.

Torneo dal quale proviene Gianluca Frabotta, il più utilizzato tra i bianconeri in erba, così come Manolo Portanova, schierato e poi girato al Genoa per ottenere Rovella. Alla lista si aggiunge anche il tunisimo Hamza Rafia, giustiziere proprio del Grifone negli ottavi di Coppa Italia. Ai quarti della stessa competizione, infine, ha fatto la sua comparsa Nicolò Fagioli, regista degli Under della Juventus e da questa stagione in pianta stabile alla Continassa. Ed oggi candidato ad una maglia da titolare in Serie A, contro il Crotone.

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Image Sport
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Image Sport

Juventus, aspettando Arthur: Fagioli scalpita

Il centrocampo della Juventus è sembrato il reparto più in difficoltà in Champions League, contro il Porto. Il migliore dell’intera area è stato Adrien Rabiot, che ha acceso la speranza per il passaggio del turno con un assist per Federico Chiesa. Anche l’ex Viola potrebbe essere catalogato come giovane bianconero, sebbene con ben altra esperienza rispetto a Nicolò Fagioli. Il biondo centrocampista agisce al centro del campo, con compiti di impostazione che potrebbe ritrovarsi a dover mettere in mostra contro il Crotone. Ma, soprattutto, non ha mai giocato neanche un minuto in Serie A.

Arthur, centrocampista della Juventus @imagephotoagency
Arthur, centrocampista della Juventus @imagephotoagency

Sebbene l’avversario sia ampiamente alla portata, non è facile esordire in una Juventus che ha più dubbi che certezze, che soffre di mal di gol ed in un momento della stagione così delicato. Pirlo, se confermerà tale scelta, si dimostrerà comunque coerente e lancerà un preciso segnale alla squadra. Le partite ravvicinatissime hanno inoltre sfiancato la mediana bianconera, che si prepara a riabbracciare Arthur e attende soluzioni di ben altra natura rispetto a ciò che si è visto ad Oporto. E se una di queste si chiamasse Fagioli e giungesse a km 0, nessuno avrebbe nulla da opporre in merito.

Esultanza al gol di Gonzalo Escalante, poi assegnato a Milinkovic

Lazio, quante incognite per Inzaghi: tocca ad Escalante

Milan, Pioli cambia tutto per il Derby: ballottaggio Rebic-Leao