in

Juventus, clamoroso Guardiola: “Vado in Italia…” poi recupera…

Pep Guardiola, tecnico del Manchester City
Pep Guardiola, tecnico del Manchester City

Non c’è alcun dubbio che nominando Pep Guardiola non rinascano nella mente di tutti i tifosi della Juventus quei dolci ricordi che volevano, due stagioni fa ormai, l’attuale tecnico del Manchester City sulla panchina bianconera. Se ne parlò per mesi, tra conferme e smentite quotidiane e che poi premiarono, invece, l’arrivo di Maurizio Sarri alla guida della Vecchia Signora. Un dolce un pò troppo amaro da mandar giù per il popolo bianconero, considerando soprattutto con quanti dispiaceri terminò la stagione condotta dall’ex Chelsea e Napoli e con il sogno, in un cassetto si capisce, che prima o poi dovrà o potrà portare a Torino il grande tecnico ex Barcellona.

Un sogno che potrebbe riaprirsi, questa è cosa certa, considerando la scadenza dei tempi d’amore con la Premier League ed un contratto che a giugno 2021 potrebbe anche lasciar andare l’allenatore tanto gradito in Europa. Certo è che, a conti fatti, manca ancora qualche mese per tirar giù sentenze ma, se poi è lo stesso Guardiola ad illudere i grandi sognatori, ecco che provare ad immaginare un futuro così dolce diventa a tutti gli effetti cosà naturale. Attenzione, la linea condotta da Agnelli non vuole certamente discutere, sarebbe troppo presto, il futuro del piccolo Pep bianconero, quell’Andrea Pirlo così vicino alle idee tattiche dello spagnolo e sul quale la Juventus ha già puntato sperando di aver trovato il nuovo Guardiola proprio in casa.

Sta di fatto, e torniamo a noi, che Guardiola ci ha voluto mettere del suo e durante una diretta social dedicata alla campagna #nevergiveup, con Gianluca Vialli, Ilaria D’Amico e Massimo Mauro presenti, ha annunciato fermamente: “In estate arrivo da voi in Italia…” e la risposta dell’ex conduttrice di Sky Calcio Show non ha potuto fare a meno di osannare: “Tu lo sai che dicendo così qui si scatena il caos…”.

Attimi di suspence prima della risposta del buon Guardiola che non vuole far nascere facili illusioni: “No, arrivo per giocare a golf con Luca (Vialli ndr) e Massimo (Mauro ndr)”. Sogni o poche parole, certo è che il contratto con il City non è ancora arrivato e, Barcellona a parte, l’Italia resterebbe nei pensieri del tecnico catalano, unica nazione dove Guardiola, di fatto, non ha ancora mai vinto, né allenato.

Vota Articolo

726 points
Upvote Downvote
Diego Armando Maradona, ex giocatore del Napoli e allenatore del Gimnasia La Plata

Maradona, nuova crisi: “In astinenza da alcool”

Jose Callejon (Fiorentina)

Fiorentina, Iachini perde i pezzi: Callejon positivo al Coronavirus