in

Juventus, contro il Barcellona Pirlo pensa alla difesa a 4

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @imagephotoagency
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @imagephotoagency

La Juventus domani ospiterà il Barcellona nella seconda giornata di Champions League. I bianconeri sono reduci da un brutto momento in campionato dopo i due pareggi consecutivi con Crotone e Hellas Verona. Non è però questo il problema maggiore. Il tecnico Andrea Pirlo deve fare i conti infatti con una difesa martoriata dalle assenze e dagli infortuni e sarà costretto a correre ai ripari.

L’ex campione del mondo, nel match più delicato finora, dovrà infatti fare a meno di Leonardo Bonucci, uscito in anticipo durante la sfida con gli scaligeri. Inoltre sarà out anche il capitano Giorgio Chiellini, fuori gioco dopo aver subito un brutto infortunio nella gara di Champions contro la Dynamo Kiev. Sarà difficile vedere in campo anche l’olandese Matthijs De Ligt il quale sta recuperando dal problema alla spalla operata ad Agosto.

Il tecnico sta pensando alle alternative e per contenere la forza dell’attacco blaugrana, che può contare sul talento di Lionel Messi, Antoine Griezmann e Ansu Fati, potrebbe ricorrere alla difesa a 4 con Demiral e Danilo centrali e Juan Cuadrado e il giovane Frabotta a presidiare le fasce. Se vorrà invece continuare con la sua difesa a 3 allora potrebbe pensare di posizionare Winston McKennie nella terna difensiva il che permetterebbe di mantenere intatto il suo modulo, il 3-4-1-2.

LEGGI ANCHE  Manchester City, sogno Messi a parametro zero: ecco la verità

LEGGI ANCHE

Per il resto invece il neo allenatore dovrebbe ripartire dalle proprie certezze e a centrocampo dovrebbe tornare Rodrigo Bentancur. L’altro grande dubbio è rappresentato dal fenomeno Cristiano Ronaldo: il talento portoghese infatti, dopo la positività al Covid-19, deve aspettare l’esito negativo del tampone di stasera per poter essere in campo. A farne le veci però probabilmente ci sarà Alvaro Morata che in queste gare non sta facendo rimpiangere per niente il 7 bianconero.

Si tratterà di un test fondamentale per capire le potenzialità di questa Juventus: una squadra che ha subito una vera e propria rivoluzione tecnica ma che, finora, almeno in Champions League è riuscita a brillare mostrando tutta la sua forza.

LEGGI ANCHE  Juventus, Demiral out: Ramsey in gruppo

Probabile formazione della Juventus: Szczesny – Cuadrado, Danilo, Demiral, Frabotta – Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa – Dybala, Morata.

What do you think?

741 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Real Madrid pronostico DITTA

Pronostico Borussia Mönchengladbach-Real Madrid: il DITTA punta forte

Multipla Il Ditta

Non solo Shakhtar-Inter, il DITTA porta la multipla vincente: ecco la Champions League dei pronostici