Juventus, rettilineo finale per Douglas Luiz: Barrenechea la chiave

La Juventus continua a spingere per Douglas Luiz, per il quale sembra essere decisivo l'inserimento nella trattativa con l'Aston Villa di Enzo Barrenenchea

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza Aston VillaJuventus

Con l’approdo in panchina di Thiago Motta, la Juventus ha risolto la questione allenatore ed ora si potrà concentrare unicamente sul calciomercato. Le manovre bianconere di queste settimane si concentrano soprattutto sul reparto di centrocampo dove, oltre alla questione Rabiot, a tenere banco è anche la trattativa per Douglas Luiz.

Il brasiliano dell’Aston Villa è il rinforzo messo nel mirino da Cristiano Giuntoli per andare a rinforzare la mediana. Per riuscire a coprire le richieste economiche dei Villains, la Juventus inserirà delle contropartite tecniche, che inizialmente sarebbero dovute essere Iling-Junior e McKennie. Le elevate richieste d’ingaggio dell’americano, avrebbero però portato ad un cambio di rotta.

Barrenechea per sbloccare l’affare

Negli scorsi giorni, Douglas Luiz, anche grazie ad un colloquio con Thiago Motta, avrebbe dato l’ok alla Juventus, che ora starebbe solamente cercando l’intesa con l’Aston Villa. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, dopo il mancato accordo con McKennie, sarebbe Barrenechea la chiave per la fumata bianca. Il centrocampista argentino, valutato tra i 15 ed i 20 milioni dovrebbe permettere quindi di arrivare ad un accordo totale tra le parti.