Juventus, è il giorno di Morata: visite in corso, oggi la firma

In poco più di un giorno, la Juventus ha definito il ritorno di Alvaro Morata a Torino. Lo spagnolo, già bianconero dal 2014 al 2016, è atterrato all’aeroporto di Caselle nella tarda serata di ieri ed in mattinata sosterrà le visite mediche programmate dal club bianconero. Ci si aspetta un discreto numero di tifosi al di fuori del J Medical, considerando il piacevole ricordo che Morata ha lasciato e il desiderio di vedere finalmente all’opera un nove nello scacchiere di Andrea Pirlo. Già, proprio quel Pirlo che di Morata è stato compagno e che non ha esitato a contattarlo non appena si è presentata la possibilità.

Alle visite mediche, secondo La Gazzetta dello Sport, nella giornata di oggi seguirà la firma che legherà Morata alla Juventus per la seconda volta in carriera. Prestito a 9 milioni con diritto di riscatto, rinnovabile ad altrettante cifre nella prossima stagione. Ora è tutto nelle mani dell’attaccante, che dovrà dimostrare di meritarsi la riconferma. Il volto dello spagnolo, visibilmente commosso al suo arrivo, ha già fatto breccia nel cuore dei tifosi della Juventus, che potrebbero vederlo già all’opera domenica contro la Roma. Un big match è già alle porte e Pirlo avrà finalmente il proprio numero nove.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Hoedt giocatore del Southampton. La Lazio lo rivuole

Calciomercato Lazio, Hoedt supera Mustafi: resta il nodo Bastos

Marlon

Sassuolo, addio Marlon: futuro in Premier League