in

Juventus, Emery: “Spiegatemi perché la Signora è meno forte del Manchester City”

L’allenatore del Villareal Unai Emery è tornato sul sorteggio degli ottavi di Champions League, dove è stato deciso che il “sottomarino giallo” affronterà la Juventus di Max Allegri

Unai Emery, allenatore del Villarreal
Unai Emery, allenatore del Villarreal

L’allenatore del Villarreal Unai Emery è tornato a parlare del sorteggio per gli abbinamenti degli ottavi di finale di Champions League dove è stato deciso che il suo “sottomarino giallo“, dopo essere stato prima sorteggiato insieme al Manchester City, affronterà la Juventus di Massimiliano Allegri: Cambiare rivale tre ore dopo il primo sorteggio non è normale, ma può capitare. Nel nostro caso cambia poco: era un avversario molto forte il Manchester City, così come lo sarà la Juventus. Diverso, ma sicuramente difficile da affrontare e non riesco davvero a capire chi continua a pensare il contrario. Parliamo di due grandissime squadre, entrambe favorite per la vittoria finale. Magari con stili di gioco diversi, ma questo non toglie che siano due avversarie sicuramente importanti e che considero sullo stesso livello“.