Juventus, futuro di De Sciglio in bilico: i possibili scenari

La Juventus deve decidere quanto prima il destino di Mattia De Sciglio. Il terzino bianconero non trova spazio nella squadra bianconera. Davanti a lui si aprono diverse possibilità

Anche la Juventus deve fare i conti con notevoli cessioni. La prima è stata una pedina molto importante ossia Gonzalo Higuain che è volato nell’MLS in America. La Vecchia Signora deve recuperare parecchie entrate visto anche il record negativo che la società bianconera, quotata in borsa, sta affrontando. I gioielli in casa Juventus sono intoccabili, il loro destino è sicuro alla Continassa mentre ad essere in bilico sono altri giocatori. Dopo la doccia fredda dell’infortunio abbastanza serio di Alex Sandro, il neo tecnico Andrea Pirlo potrebbe fare anche i conti con l’addio di Mattia De Sciglio. L’ex Milan vorrebbe essere più coinvolto nel progetto dato il suo poco utilizzo nell’ultimo campionato concluso. Per il terzino bianconero si aprono numerosi scenari che possano portare a diverse soluzioni

Juventus, cosa si fa con De Sciglio?

Le squadre che inseguono il terzino sono principalmente due. La prima è la Roma anche se l’affare è diventato leggermente complicato per il CEO Guido Fienga. I giallorossi decidono di coprirsi e puntano più al loro giocatore Rick Karsdorp di ritorno dal prestito in Olanda con la maglia del Feyenoord. Archiviata la pista Roma, ne rimane una: il PSG. I francesi hanno sempre manifestato un discreto interesse per il giocatore della Nazionale. Il direttore sportivo Leonardo attende una risposta dalla Juventus che preferirebbe la soluziona cash per liberare il proprio giocatore piuttosto che un prestito. Un’ultima, ma non per importanza, soluzione è quella della permanenza in bianconero del giocatore visto anche l’infortunio del brasiliano che complica ulteriormente i piani del tecnico.