in

Juventus, il campione ritrovato e Pirlo: “Ronaldo viene con noi, ma…”

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @imagephotoagency
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @imagephotoagency

Una Juventus che si rigetta sul campionato dopo l’ultima delusione di Champions League, nella sconfitta amara con il Barcellona che va certamente messa alle spalle, e che quest’oggi ripartirà proprio dalla Serie A, impegnata in trasferta contro lo Spezia.

Le parole di Andrea Pirlo nella consueta conferenza pre gara fa il punto sulla situazione infortunati e su Ronaldo: “E’ arrivata la negatività anche al secondo tampone, il giocatore si è allenato a livello individuale. Si, partirà con noi. De Ligt rientrerà tra una settimana, Bonucci ha lavorato a parte ma ci sarà contro lo Spezia. Chiellini? Ancora è troppo presto”.

LEGGI ANCHE: Spezia-Juventus, pronostico e streaming gratis: dove vedere la gara in diretta

Presente con la squadra, ma non in campo dal ‘1 minuto: Ronaldo non dovrebbe partire titolare. Sta bene ma si è allenato a casa e non con il gruppo, che non è proprio la stessa cosa. Resta un giocatore molto importante e viene con noi. Ramsey non è al meglio, è al 50%, dopo la gara di Kiev sta ancora lavorando per trovare la forma migliore. Sono contento della voglia dei ragazzi di riscattarsi”.

Poi su Dybala: “Paulo non è ancora al 100%, deve allenarsi e ritrovare i ritmi giusti. Sono contento sella sua voglia di scendere in campo e mettersi a disposizione della squadra”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

741 points
Upvote Downvote
Coronavirus, il governo chiude i parchi. Sport? Solo in autonomia

Coronavirus, pronto il nuovo DPCM: chiusure fra regioni

Inter, il Barcellona le prova tutte: scambio Suarez-Lautaro Martinez

Inter, i big deludono: questa non è la squadra di Conte