Menu

Andrea Pirlo

Juventus, il dilemma di Pirlo: prendere Dzeko o Suarez?

Andrea Pirlo è alla sua prima esperienza come allenatore. Il suo esordio, certamente, sarà da brividi poiché la panchina della Juventus racchiude storia e richiede massima responsabilità. La presentazione di rito ha mostrato un Pirlo sereno e sicuro dei propri mezzi, d’altronde, il Maestro vorrà portare tutta la sua classe e la tranquillità, punti di forza della sua lunga e vincente carriera da calciatore. Tuttavia, fare l’allenatore è un altro mestiere e, dunque, richiederà impegno e un bagaglio pieno di soluzioni, da utilizzare all’occorrenza.

3-4-3 o 4-3-3? Il modulo dipenderà anche dal tipo di avversario che la Juventus si troverà di fronte. Più complicata appare la scelta degli obiettivi di mercato: il tecnico bianconero dopo aver escluso dal nuovo progetto Gonzalo Higuain, è alla ricerca di un valido sostituto dell’attaccante argentino. Al momento in pole ci sarebbe Luis Suarez, ma attenzione ad Edin Dzeko che Il Maestro stima particolarmente.

Calciomercato Juventus, arriva Suarez? Corsa a tre per l'attacco
Dzeko e Suarez, attaccanti di Roma e Barcellona

Juventus, il preferito resta Dzeko ma l’occasione Suarez non va persa

Il gioco di Andrea Pirlo necessita di un centravanti in grado di fornire palloni a Cristiano Ronaldo che, nonostante parti da sinistra, è in grado di trasformarsi in un cannibale d’aria di rigore. Edin Dzeko sarebbe l’ideale per impostare la manovra di gioco della Juventus, abbassandosi sino a centrocampo. I movimenti del bosniaco sono essenziali sia per i centrocampisti propensi al goal che per gli esterni di attacco, in questo caso Ronaldo e Kulusevski. Tuttavia Suarez rappresenta una ghiotta opportunità, visto che l’uruguaiano è uno dei centravanti più forti al mondo, in attività.

Suarez e Dzeko sono due calciatori d’esperienza e di caratura internazionale. Le caratteristiche sono diverse ma parliamo pur sempre di due rapaci d’aria. L’uruguaiano incarna la figura del bomber d’aria di rigore, spietato e brutale quando la palla è dalle sue parti. Il bosniaco, invece, gioca d’astuzia: accelera quando è necessario e preferisce avere dinanzi a sé l’ampio raggio per fornire l’ultimo passaggio, decisivo per la rete. Per Andrea Pirlo, al di là delle preferenze, sia Suarez che Dzeko rappresentano due grandi attaccanti, adattabili e affidabili, dunque, basterà continuare a lavorare e attendere il nuovo numero 9 che sposerà il progetto della Juventus.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.