Juventus, Kostic alla porta: Giuntoli mira il sostituto

La Juventus è uno dei club più attivi in questa prima fase di calciomercato: Filip Kostic non rientrerebbe nei piani della nuova gestione Thiago Motta, con il direttore tecnico Cristiano Giuntoli che avrebbe fissato il possibile sostituto

Marco Meazza A cura di Marco Meazza JuventusSerie A

Uno dei club più attivi in questa prima fase della sessione estiva di calciomercato è senza ombra di dubbio la Juventus, desiderosa di tornare a lottare per lo Scudetto. I bianconeri hanno salutato Massimiliano Allegri, affidando la loro panchina a Thiago Motta, tecnico emergente e pronto alla definitiva consacrazione.

Per insidiare l’Inter, il direttore tecnico Cristiano Giuntoli sa bene di dover continuare a lavorare su più fronti, fra cui quello legato alle uscite. Il dirigente dei piemontesi avrebbe bisogno di un importante gruzzoletto da alcune cessioni illustri, tra cui non ci sarebbe solo quella di Matias Soulé.

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, infatti, Filip Kostic potrebbe salutare la Vecchia Signora. L’ultima annata è stata più che complessa per il serbo, che non rientrerebbe nel nuovo progetto dei piemontesi. Atletico Madrid e Napoli si sarebbero messe in coda per il 31enne, valutato 10 milioni di euro. Giuntoli, nel frattempo, avrebbe già individuato il possibile sostituto.

Juventus, sliding door Kostic: Giuntoli sonda Kadioglu

Kostic risulterebbe ormai ai saluti con la Juventus, già all’opera per scovare il suo degno sostituto per la fascia sinistra. Ai bianconeri servirebbe un profilo che si sposi con la linea verde e con il calcio offensivo di Thiago Motta. Tutte le strade sembrerebbero portare ad un talento dalla Turchia.

Giuntoli avrebbe inserito in cima alla lista dei desideri Ferdi Kadioglu, laterale mancino che si è messo in mostra con il Fenerbahce nella passata annata. Il classe 1999 vorrebbe tentare il grande salto e chissà che la Vecchia Signora non lo possa accontentare, mettendolo al centro del proprio scacchiere.