Juventus-Lazio 3-1, Vlahovic dominante, Luis Alberto illude: le pagelle

Le pagelle di Juventus-Lazio, match valido per la quarta giornata del campionato di Serie A e vinto dai bianconeri con il punteggio di 3-1: Dusan Vlahovic spaziale, Luis Alberto illude la Lazio di una possibile rimonta

Redazione
5 Min di lettura

La prima gara della quarta giornata di Serie A è giunta al termine, con la Juventus che ha avuto la meglio sulla Lazio. Vittoria per 2-0 dei ragazzi allenati da Massimiliano Allegri, con entrambe le reti segnate nella prima frazione di gioco. Ad aprire le marcature Dusan Vlahovic al 10′ minuto, con una girata al volo su assist di Manuel Locatelli. A seguire il figlio d’arte Federico Chiesa, che sfrutta un appoggio quasi involontario di Adrien Rabiot e spiazza Provedel sul primo palo.

Nel secondo tempo inizia subito alla grande la Juventus, con il doppio colpo di testa di Adrien Rabiot che rischia di trovare la rete in entrambe le occasioni, ma l’estremo difensore della Lazio salva miracolosamente. Al 64′ il grossolano errore di Bremer spalanca le porte del goal a Luis Alberto. I biancocelesti sperano nella rimonta per tre minuti, finché Vlahovic non si mostra ancora freddo e lucido con un siluro per il definitivo 3-1.

447_LPS_1053974
Photo LiveMedia/Claudio Benedetto Turin, Italy, September 16, 2023, Italian soccer Serie A match Juventus FC vs SS Lazio Image shows: Federico Chiesa (Juventus FC) celebrates the goal LiveMedia – World Copyright

Pagelle Juventus

  • SZCZESNY, 6.5: Praticamente mai impegnato per tutta la partita, tranne in un’occasione su tiro di Kamada. Silenzioso
  • DANILO, 6: Non il solito Danilo che ha fatto innamorare i tifosi bianconeri. Mantiene le redini del reparto difensivo, anche se a tratti è sembrato spento. Leggermente impreciso
  • BREMER, 5.5: Il centrale brasiliano, oltre a ricevere un ammonizione, compie un passaggio disastroso verso Cambiaso, difatti regalando palla a Luis Alberto in occasione del 2-1. Distratto
  • GATTI, 6: Solidità difensiva per l’ex Frosinone, che continua a rivelarsi all’altezza della Serie A. Ingenuo al momento del cartellino giallo. Ingenuo
  • MCKENNIE, 6.5: Poche le aspettative sul nazionale americano, impiegato ancora da esterno destro anche se non è il suo ruolo naturale. Assist per Vlahovic sul terzo goal bianconero. Soprendente (Weah, 6-71′)
  • MIRETTI , 6.5: Ottimo primo tempo per il talento Next Gen, che si è anche reso pericoloso in zona goal. In Estasi. (Al suo posto Fagioli, 58′).
  • LOCATELLI, 7: Torna alla grande dalla sosta nazionali con un assist al bacio per Vlahovic. Elegante
  • RABIOT, 6.5: Rischia di trovare il goal due volte di testa ad inizio secondo tempo, ma Provedel gli chiude lo specchio della porta. Cavallo Pazzo
  • KOSTIC, 6: Esce ad inizio secondo tempo, dopo un’ottima prestazione da quinto di centrocampo. Dal limite dell’area biancoceleste alle chiusure in difesa. Solido (Al suo posto Cambiaso, 5.5-58′)
  • CHIESA, 7.5: Il figlio d’arte ha rischiato l’assenza per un problema fisico ed invece risulta decisivo con la rete del 2-0. Esplosivo. (Milik, S.V. 82′)
  • VLAHOVIC, 8: Sblocca la partita con una girata al volo al 10′ e si ripete nel secondo tempo con un goal strepitoso. Sontuoso. (Kean, S.V. 82′)
447_LPS_1053976 (1)
Photo LiveMedia/Claudio Benedetto Turin, Italy, September 16, 2023, Italian soccer Serie A match Juventus FC vs SS Lazio Image shows: Federico Chiesa (Juventus FC) in action LiveMedia – World Copyright

Pagelle Lazio

  • PROVEDEL, 5.5: Giornata sfortunata per l’estremo difensore biancoceleste, vittima di una grande Juventus. Nel secondo tempo si oppone due volte a Rabiot. Sfrotunato
  • MARUSIC, 5: I due esterni della Lazio decisamente non in giornata, prestazione da dimenticare. Disastroso
  • ROMAGNOLI , 5.5: Sicuramente più esperto dello spaesato Casale, ma resta insufficiente.
  • CASALE, 5: Così come tutta la difesa della Lazio, il centrale difensivo è risultato fuori posto. Spaesato
  • HYSAJ, 5.5: Insieme a Marusic è apparso completamente fuori contesto. Un pesce fuor d’acqua (L. Pellegrini, 5.5- 46′)
  • LUIS ALBERTO, 6.5: Il mago illude la Lazio su una possibile rimonta con l’ottima rete del 2-1, ma da solo non basta. Sublime
  • CATALDI, 5.5: Sostituito alla fine del primo tempo da Sarri dopo i primi 45′ minuti senza incidere. Ignoto (Rovella, 5.5-46′)
  • KAMADA, 6.5: Il migliore dei suoi nel primo tempo, al 24′ minuto rischia anche di trovare la rete ma Szczesny respinge in corner. Sublime (Al suo posto Guendouzi, 6-79′)
  • FELIPE ANDERSON, 5.5: Prestazione fiacca quella del brasiliano, che insieme a Zaccagni non ha inciso. Spento (Pedro, 6-73′)
  • IMMOBILE, 5: Il suo apporto in campo non si è praticamente mai visto, anche se i palloni indirizzati al bomber della Nazionale sono stati scarsi. Fantasma (Castellanos, 6-68′)
  • ZACCAGNI, 5.5: I due esterni offensivi della Lazio non hanno messo in campo la loro solita esplosività. Inoffensivo

Google news

Seguici su Google News

Resta aggiornato con tutte le ultime notizie di calcio e calciomercato

Condividi questo articolo
Lascia un commento

ULTIME NOTIZIE

Milan-Lazio: pagelle e gallery Salernitana-Inter: pagelle e gallery Lecce-Napoli: pagelle e gallery Pronostici Liga delle gare di domenica 1 ottobre Pronostici Serie B delle gare di domenica 1 ottobre Pronostici Ligue 1 delle gare di domenica 1 ottobre Il Calciomercato delle 12: le ultime indiscrezioni di FootballNews24 Pronostici Bundesliga delle gare di domenica 1 ottobre Pronostici Premier League delle gare di domenica 1 ottobre Pronostici Serie A: le gare di domenica 1 ottobre