in

Juventus-Napoli, Allegri contro l’arbitro: “Devi recuperare di più, testa di …”

Gli insulti del tecnico della Juventus, Max Allegri, sono stati intercettati dalla Procura federale nei confronti dell’arbitro durante il match di Serie A contro il Napoli

Max Allegri, tecnico della Juventus
Max Allegri, tecnico della Juventus

Clima teso in casa Juventus. Non solo l’aggressione a fine partita del difensore bianconero, Leonardo Bonucci, ai danni di un dirigente Inter con spintoni e insulti. Se il classe ’87 è riuscito a cavarsela con un’ammenda non è stato lo stesso per il tecnico della Vecchia Signora, Max Allegri. Come riporta Il Tempo, nuovi retroscena sul rapporto della Procura federale per il match dello scorso 6 gennaio all’Allianz Stadium contro il Napoli. Protagonista l’allenatore toscano con ripetuti insulti nei confronti dell’arbitro: “Sozza sei una testa di c****, vi fate prendere in giro da quelli là. Stanno facendo le sceneggiate napoletane e neanche te ne accorgi, non me ne frega un c**** se mi squalificano tre mesi“.

Non contento, al triplice fischio finale rincara la dose: “Sei un cog*****, non mi faccio prendere per il c*** da te“. Dichiarazioni non rimaste impunite con la squalifica nella successiva gara contro la Roma all’Olimpico. Il ritorno in panchina in Serie A, dopo la finale di Supercoppa, sarà già per la gara di domani contro l’Udinese.