in

Juventus-Napoli, Gattuso: “Il colpevole sono io, non Insigne. Gli episodi ci hanno penalizzato”

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli
Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli

Si tinge di bianconero la Supercoppa Italiana edizione 2020/2021. Il Napoli si arrende alla Juventus e ai gol siglati da Cristiano Ronaldo e Morata in una gara fortemente condizionata anche dal rigore dell’ipotetico pareggio sbagliato da Lorenzo Insigne.

LEGGI ANCHE Juventus-Napoli 2-0, Pirlo festeggia: la Supercoppa Italiana la firma Cristiano Ronaldo

L’attaccante originario di Frattamaggiore è stato, però, difeso a spada tratta da Gennaro Gattuso in conferenza stampa: Le responsabilità della sconfitta datele a me, non a Insigne. Fa male vedere il giocatore piangere, ma ora dobbiamo ricaricare le pile. Tutti sbagliano i rigori, anche Maradona. Non abbiamo perso contro degli scappati di casa, ma contro una squadra che vince il tricolore da nove anni. Speriamo di tornare presto a giocarci partite così. Non è una scusa, ma il campo ci ha fortemente penalizzati, il terreno non era all’altezza delle due squadre. Ringrazio la squadra per quello che ha dato, dopo l’1-0 ci siamo ritrovati ma abbiamo sbagliato qualcosa di troppo. Abbiamo avuto un po’ di sfortuna, non vedo tanta differenza con la finale di Coppa Italia, però la Juventus ai punti ha fatto qualcosina in più di noi. Una gara da analizzare bene, è stata vinta sugli episodi.

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @Image Sport

Juventus-Napoli, Cristiano Ronaldo: “Una coppa che dà fiducia. Crediamo nello Scudetto”

Andrea Pirlo, nuovo allenatore della Juventus

Juventus-Napoli, Pirlo: “Non siamo quelli di domenica. Chiellini? Certi giocatori…”