in

Da Mancini e Pellegrini fino a Chiesa: quanta Italia in Juventus-Roma

Il big match di domenica sera tra Juventus e Roma sarà uno scontro diretto tra tanti talenti protagonisti della Nazionale di Mancini: da Mancini e Pellegrini fino a Chiesa e altri campioni d’Europa

Federico Chiesa, esterno della Juventus e della Nazionale @Image Sport
Federico Chiesa, esterno della Juventus e della Nazionale @Image Sport

Sosta Nazionali per le qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022 archiviata e l’attenzione può nuovamente essere rivolta al campionato di Serie A che giunge all’ottava giornata d’andata. Non poteva esserci ritorno migliore per i tanti tifosi: a partire da Lazio-Inter di sabato 16 ottobre alle 18 fino al big match della domenica sera tra la Juventus di Allegri e la nuova Roma, sicuramente più motivata e forte del nuovo allenatore portoghese José Mourinho. Non è certo notizia che il prossimo sarà un impegno importante anche e soprattutto per il mister ex Inter e per il suo ormai popolare rapporto con l’ambiente Juventus, un rapporto caratterizzato da una forte rivalità nata specialmente negli anni nerazzurri del Triplete e rimasto forte anche nei successi, anche quando Mourinho era professionalmente impegnato lontano dal “bel paese”.

Gli attuali e momentanei posizionamenti in classifica sorridono ai capitolini e ai loro 15 punti che permettono di presentarsi a Torino in vece di quarti classificati, leggermente più in basso la “Vecchia Signora“: settima con 11 punti insieme a Lazio, Atalanta e Bologna. Gli ultimi segnali tradotti in ottime prestazioni e grandi vittorie contro Chelsea, in Champions League prima, e Torino in campionato hanno fatto sorridere tutti quei tifosi amareggiata da una partenza tutt’altro che sprint e sicuramente fuori dai canoni ai quali la Juventus ha sempre abituato l’audience della nostra massima serie.


Leggi anche:


La prova del 9 per il ct Mancini

Quello che è certo è che all’Allianz Stadium di Torino si affronteranno due squadre forti, in salute e bisognose di mettere in cassaforte tre punti importantissimi in una classifica che, anche se siamo solo all’ottava giornata d’andata del campionato, inizia timidamente a disegnarsi e a stabilire le prime gerarchie. Non mancherà sicuramente l’entusiasmo, del pubblico in primis: negli ultimi giorni la conferma dell’ampliamento della capienza per tornare sempre di più a respirare e a ritrovare quella normalità che mancava tanto negli stadi e che più volte è stata sottolineata dai protagonisti di ogni weekend.

Pellegrini, Roma
Pellegrini, Roma @Image Sport

Ma il fattore ancora più importante e gratificante per il ct della Nazionale Mancini è che, quello tra Juventus e Roma, può essere visto e considerato come un vero e proprio scontro diretto tra tanti suoi talenti più volte chiamati a rappresentare i colori più importanti di quelli di qualsiasi club: il verde, il bianco e il rosso della nostra Nazionale. Da Mancini e Pellegrini chiamati all’invasione di Torino fino a Chiesa, Pellegrini, Bonucci e Chiellini impegnati invece ad indossare scudo, elmetto e fare di tutto per difendere la propria “casa”. Juventus-Roma: quanta Italia!