Juventus, se non è il TAV è il mercato: si scalda l’asse Torino-Lione

Calciomercato Juventus, si scalda pista Aouar

Quello fra Torino e Lione è un asse destinato ad unirsi e spesso, come successo nella scorsa Champions League, a scontrarsi. L’eliminazione dello scorso anno dalla massima competizione europea, per mano dei francesi, è stato un duro colpo da digerire che forse deve ancora essere mandato giù. Non tutti i mali però vengono per nuocere perché quello che è stato ritenuto il grande responsabile dell’eliminazione, Maurizio Sarri, è stato allontanato e ora può ripartire l’assalto al grande obiettivo europeo.

C’è poi un altro aspetto da non sottovalutare assolutamente, quello del mercato. I rapporti fra i club sono ottimi, lo dimostra l’affaire De Sciglio, e nelle ultime ore un altra trattativa potrebbe prendere forma ed essere definita. Chissà se per la prossima estate o già per gennaio. Visto il nome, però, è più probabile il primo scenario.

LEGGI ANCHE: Crotone-Juventus streaming gratis: vedi la diretta live

Concorrenza per il talento del Lione: la Juve ci prova

La Juventus, lo sappiamo, è interessata ad Aouar. Il problema è che mezza Europa avrebbe messo gli occhi sul talento del Lione che per privarsi del suo campioncino vorrebbe molti soldi. In estate ci aveva fatto più di un pensiero l’Arsenal che con i calciatori francesi, per i tanti di gestione Wenger, ha sempre avuto un canale privilegiato. L’effetto calamita, però, con l’avvento di Arteta, sembra essere finito e la trattativa che sembrava quasi chiusa è saltata.

La Juventus allora, secondo Tuttosport, si sarebbe rifatta sotto con il Lione. L’intenzione è quella di portare a Torino Aouar per il quale sia Pirlo che Paratici stravedono e sul quale sono pronti a scommettere. Il nuovo corso juventino fatto di una calcio tecnico e offensivo è iniziato ora bisognerà vedere se porterà trofei.