in

Juventus, serenità ritrovata: tre episodi lo dimostrano

Dopo la vittoria di ieri sera col Malmoe, la prima stagionale, la Juventus sembra aver ritrovato fiducia e serenità per affrontare i prossimi impegni: tutto ciò si capisce anche da tre episodi che in pochi hanno notato ma che sono indicativi di una possibile rinascita bianconera, dentro e fuori dal campo

Esultanza Juventus
Esultanza Juventus

Torna al successo la Juventus dopo il 3-0 rifilato ieri sera al Malmoe nella prima partita stagionale della fase a gironi di Champions League. Si tratta di una vittoria di fondamentale importanza, perché i bianconeri erano reduci da due sconfitte consecutive e un pareggio subito in rimonta, dunque l’atmosfera attorno ai ragazzi di Allegri stava cominciando a farsi pesante: adesso sembra che sia stata ritrovata la serenità e ciò si evince da tre particolari episodi avvenuti nella serata di ieri in Svezia.

SEGUI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS

Il primo riguarda Paulo Dybala, il quale prima di calciare il rigore ha baciato il pallone: ha segnato, nonostante il tiro centrale, avendo beneficiato di un altro bacio, quello della fortuna. Il secondo vede protagonista Giorgio Chiellini, che ha voluto far felice un bimbo in tribuna che con uno striscione gli aveva chiesto la maglia. Il terzo e ultimo retroscena, invece, è sulla dirigenza della Vecchia Signora, con Agnelli che ha passato un pacchetto di caramelle a Nedved, il quale scherzando con Arrivabene ha finto di non volerglielo lasciare. Insomma, volti distesi, qualche risata in più e una ventata di ottimismo per un futuro tutto da scrivere.