Juventus, Weah la chiave per David: Allegri spera

Timothy Weah si è presentato alla Juventus e ha strizzato l'occhio a Jonathan David, suo ex compagno di squadra, nel mirino dei bianconeri: Allegri spera nel doppio colpo

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai Juventus

Il primo colpo del calciomercato estivo della Juventus si è ufficialmente presentato. Timothy Weah è apparso in conferenza stampa, nella giornata di ieri, 20 luglio, prima di aggregarsi ai compagni per affrontare la tournée negli USA. L’esterno americano ha svelato di sentire spesso il suo ex compagno di squadra, Jonathan David, nel mirino dei bianconeri. Un indizio importante per Massimiliano Allegri, alla ricerca di un attaccante per l’eventuale post Vlahovic.

In particolare, Weah ha specificato che l’attaccante canadese gli chiede informazione su come si stia a Torino, perciò potrebbe avere anche la volontà di trasferirsi alla corte di Allegri, sotto sponsorizzazione dell’esterno americano. Lo riporta anche il Corriere dello Sport che in prima pagina scrive Juve, Weah apre la strada a David. Una mossa che potrebbe cambiare completamente gli scenari sul calciomercato in entrata della Juventus.

Juventus, al via la tournée in USA

In attesa di conoscere gli sviluppi sulle trattative, la Juventus si appresta a partire per la tournée in USA che durerà circa dieci giorni, dove i ragazzi di Allegri disputeranno le amichevoli contro Barcellona, Milan e Real Madrid. Alla trasferta si unirà anche Dusan Vlahovic, l’uomo più chiacchierato nelle ultime settimane in casa Juve.

Allegri, Juventus
Massimiliano Allegri, Juventus @livephotosport

Il serbo è dato come possibile partente e non ha ancora stabilito quale sarà il suo futuro. La Juventus potrebbe venderlo, data la sua valutazione, che permetterebbe di risanare il bilancio. Ma solo ed esclusivamente se arrivasse un’offerta irrinunciabile, a partire dai 70 milioni in su, cosicché Cristiano Giuntoli, dt bianconero, possa sbloccare definitivamente il calciomercato in entrata, magari fiondandosi proprio su David.

Per Weah sarà una grande soddisfazione tornare nella propria patria con addosso la maglia di un club blasonato come la Juventus. L’americano, figlio del pallone d’oro George Weah, avrà tanti tifosi ad attenderlo, esattamente come Weston McKennie, anch’egli reintegrato in occasione della tournée in USA.