in

La Juventus trova Arthur: non il nuovo Pirlo ma tanta quantità

Arthur come Andrea Pirlo? Ancora no ma grandi margini di miglioramento per il brasiliano arrivato da Barcellona

Arthur, centrocampista della Juventus @imagephotoagency
Arthur, centrocampista della Juventus @imagephotoagency

La Juventus inizia finalmente a vedere Arthur, il brasiliano arrivato da Barcellona in estate (si fa per dire) nello scambio che ha portato Miralem Pjanic ai blaugrana di Leo Messi. Un inizio zoppicante per il centrocampista ex Barca ma, già nell’ultima gara di Cagliari, si è iniziato ad intravedere il giocatore tanto atteso. Tanta quantità in mezzo al campo, a detta di tutti, tifosi e addetti ai lavori.

Arthur è ovunque e senza sbavature

Dati e statistiche la fanno da padrone e, analizzando nel dettaglio i numeri di Arthur visti contro il Cagliari, troviamo un centrocampista a tutto campo che detta chiaramente la linea di passaggio ai compagni senza mai andare in difficoltà. 110 tocchi di palla e con 100 passaggi, di cui per un ottimo 96% andati a buon fine, ecco che Arthur inizia a prendersi la sua Juventus.

Arthur, centrocampista della Juventus e della Nazionale brasiliana
Arthur, centrocampista della Juventus e della Nazionale brasiliana

Il Play basso della squadra, tentando di ricordare il miglior Pirlo bianconero (quello che giocava) anche se la strada da fare è ancora tantissima. Perché è vero che adesso è lui a dover guidare la squadra davanti alla difesa ma è anche vero che ancora prende pochi rischi, lanciando troppo poco in verticale, dettaglio non indifferente se si prova ad avvicinare il brasiliano all’attuale tecnico bianconero. Nonostante questo, tanto margine di miglioramento per colui che, entro il termine di questa stagione, dovrà provare convincere ancor di più Andrea Pirlo perché con i tifosi ha già iniziato prender consensi.

What do you think?

110 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Loading…

0
Romelu Lukaku attaccante dell'Inter

Inter, effetto Lukaku: il belga guida i nerazzurri

Ante Rebic, attaccante del Milan @imagephotoagency

Napoli-Milan, le formazioni ufficiali: Mertens con Lozano, Rebic titolare